Formula Regional, solo due gare a Vallelunga

David Schumacher vince la prima manche

Sfida di future stelle con finale amaro all'Autodromo di Vallelunga per il secondo round della FIA Formula Regional. Il programma è condizionato notevolmente dal maltempo specialmente nella giornata di Domenica. Un po' più clementi le condizioni meteo nella prima manche di Sabato che vede emergere un altro esponente della dinastia Schumacher. Stiamo parlando di David, figlio di Ralf, che comanda le operazioni da bandiera a bandiera e trionfa nel duello con Enzo Fittipaldi per soli sei decimi. Terzo posto per l'ex-astro della Formula 4 Markus Siebert con la Tatuus della US Racing, stessa squadra del vincitore. Tra le squadre a credere nella nuova Formula Regional c'è la Van Amersfoort che conquista il quarto posto con Joey Mawson, precedendo il danese Vesti della Prema Powerteam. La squadra veneta porta in gara anche Olli Caldwell che è ottavo davanti alla tedesca Sophia Floersch. La ragazza ha dimostrato di avere recuperato bene dopo il pauroso incidente dello scorso anno a Macao e vende cara la pelle con la Tatuus di Van Amersfoort, che ha continuato a darle fiducia. Continua a raccogliere esperienza anche la ticinese Sharon Scolari, con una Tatuus gestita "in famiglia". La svizzera, che conosce bene la pista di Vallelunga avendovi gareggiato nel 2014 in Lotus Cup, nonostante problemi di set-up riesce a contenere i danni in termini di distacco. Un cenno poi per i piloti della DR Formula: la squadra di Danilo Rossi da quest'anno si è associata alla RP Motorsport di Fabio Pampado ed in prima manche raccoglie il sesto ed il settimo posto rispettivamente con Raul Guzman ed Igor Fraga. Domenica mattina la seconda gara è condizionata dalla pista bagnata. I brividi si sprecano già nelle prime battute con Siebert precipitato in classifica per un testacoda. Per la US Racing la seconda gara è un calvario con David Schumacher in difficoltà sull'umido. Per contrasto la Prema Powerteam domina con Frederik Vesti saldo leader su Fittipaldi e Caldwell, tutti raggruppati in un secondo e mezzo. In condizioni meteo quantomai interlocutorie, si mette poi in mostra la Floersch che si porta nella Top Ten. In difficoltà purtroppo Sharon Scolari che ancora in crisi di set-up perde il controllo della Tatuus al Tornantino e si gira staccando l'alettone anteriore. La ticinese rientra ai box ma il ritiro è inevitabile. Anche Siebert deciderà per il ritiro a cinque giri dalla fine. Per la Prema è "hat trick" con Vesti, Fittipaldi e Caldwell che arrivano quasi in parata. Quarto posto per l'ottimo Mawson davanti ad una eccellente Floersch, poi giungono Isac Blomqvist, Schumacher, Fraga, Guzman ed il finnico Konsta Lappalainen che chiude la Top Ten. Buoni riscontri per Matteo Nannini, nipote del grande Alessandro ed iscritto alla classe TAIC. Nel pomeriggio il gruppo si accinge a scendere in pista per la terza gara, ma la pioggia torna a cadere fittissima dopo la gara delle Smart EQ Fortwo e-Cup e ben presto la pista si inzuppa. Il gruppo viene fatto partire dietro la Safety Car ma dopo una manciata di minuti si capisce che non ci sono le condizioni per correre in sicurezza. Viene esposta la bandiera rossa ed il gruppo torna in pit-lane in attesa di un miglioramento. Il sole torna su Vallelunga, ma è troppo tardi per riprendere la corsa in condizioni di sicurezza. La terza manche viene così annullata e la Formula Regional dà appuntamento a tutti al primo weekend di Luglio all'Hungaroring.

N.M.B.

  • shares
  • Mail