Gilles Villeneuve: 37 anni dall'incidente di Zolder dell'8 maggio 1982

Alcune date mettono tristezza nel cuore degli appassionati, come l'8 maggio, perché in questa giornata del 1982 venne a mancare il mitico Gilles Villeneuve, autore di imprese indimenticabili con la sua Ferrari.

Sono passati 37 anni dal drammatico incidente che tolse alla vita il mitico Gilles Villeneuve: un'eternità sul piano cronologico, ma i grandi eroi restano sempre attuali.

L'asso canadese, pur senza vincere mai un titolo, seppe regalare emozioni incredibili ai tifosi di Formula 1. Le sue imprese con la Ferrari lo hanno consegnato all'eternità, fissandolo nel cuore della gente.

Questo funambolico cavaliere del rischio, scomparso tragicamente l'8 maggio 1982 (durante le qualifiche del Gran Premio del Belgio di Formula 1, sulla pista di Zolder), è stato amato da tutti per la capacità di donarsi al massimo e di offrire il meglio del suo repertorio di guida, anche nelle condizioni più avverse.

Indimenticabili le performance di cui era capace con la Ferrari, frutto di uno stile creativo ed incisivo, dove si coglieva l'istinto e l'altruismo del grande campione. Ogni secondo della sua azione è stato un memorabile pezzo consegnato alla leggenda dell'automobilismo.

Nato il 18 gennaio 1950, a Saint-Jean-sur-Richelieu, Gilles Villeneuve è diventato sul campo (anzi in pista) un mito dell'automobilismo. Purtroppo il suo legame con la vita terrena si è spezzato prima del tempo, in un giorno funesto consegnato alla memoria degli sportivi. Pace all'anima sua!

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail