Carrera Cup, Iaquinta risponde a Kujala

Prima manche caotica per il bagnato con bandiera rossa finale

Spettacolo a volontà a Misano Adriatico per la Porsche Carrera Cup Italia in quel di Misano Adriatico. La prima manche si caratterizza per la pista sempre più bagnata per un rovescio di pioggia. Patrick Kujala con la Porsche di Bonaldi resiste alla furibonda rimonta di Tommaso Mosca. Il portacolori Ombra si esalta sul bagnato ed impreca contro la bandiera rossa esposta ad un giro dalla fine per la uscita nella ghiaia di Luca Pastorelli e Marco Galassi a causa dell'asfalto ormai fradicio. Il terzo gradino del podio lo conquista l'americano Jaden Conwright. L'ex-pilota di Formula 4 ha la meglio sul compagno di team Diego Bertonelli; più staccati Simone Iaquinta, quinto, e Giovanni Berton sesto. In seria difficoltà sul bagnato Enrico Fulgenzi che con la Porsche di Tsunami non può sfruttare la buona posizione al via a causa di un set-up non ottimale. Stefano Monaco, l'elvetico Mickael Grosso e Davide Di Benedetto completano il Top Ten di questa gara tribolata. Colpo di scena nella Michelin Cup con il repentino ritiro di Bashar Mardini che spiana la strada verso la vittoria a Marco Cassarà che termina quattordicesimo assoluto. Le condizioni meteo della seconda manche sono più "tranquille" anche se la pista è umida. Iaquinta junior scatta molto bene sulla griglia di partenza invertita sorprendendo Giovanni Berton che poi perde ulteriore terreno. Simone Iaquinta allunga mentre alle sue spalle il "duo terribile" formato da Conwright e Bertonelli duella per la seconda posizione; stavolta le posizioni si invertiranno e Bertonelli porterà a casa un buon secondo posto ai danni del giovane americano. Mastica ancora amaro Tommaso Mosca che finisce quarto davanti a Berton che limita i danni precedendo un indiavolato Kujala per una inezia. Tenta di unirsi a questo confronto anche Enrico Fulgenzi che alla fine è ancora settimo. Curiosa inversione di posizioni ai margini della Top Ten assoluta con Di Benedetto junior ottavo, Grosso ancora nono e Monaco decimo assoluto dopo avere domato l'ostico Moritz Sager. In Michelin Cup stavolta vince Alex De Giacomi, ma Bashar Mardini torna a macinare punti col secondo posto davanti a Cassarà e Luca Pastorelli. In Silver Cup da sottolineare la doppietta del toscano Niccolò Mercatali con la vettura di Malucelli. La seconda manche non registra ritiri; solo la esclusione di Paolo De Conto che aveva chiuso in fondo al gruppo. In classifica di campionato Kujala è ancora saldamente in vetta, ed ora il gruppo si appresta al round di inizio Estate ad Imola dal 21 al 23 Giugno.

N.M.B.

  • shares
  • Mail