Ignazio Cannavò trionfante al Time Attack di Racalmuto

Grande presenza di piloti maltesi sulla pista agrigentina

Dopo la brillante incursione nella Supercars Series a Magione torna in azione in piena forma la Lamborghini Gallardo della One Racing Team Limited di Malta con al volante Ignazio Cannavò. Il pilota siciliano ha gareggiato questo weekend all’Autodromo Valle dei Templi di Racalmuto nell’evento Time Attack ed ha subito imposto la sua legge al nutritissimo gruppo di 114 concorrenti al via. La gara siciliana è stata quanto mai tirata e Cannavò ha regolato veramente di poco alcuni agguerriti concorrenti al via su Monoposto. Il secondo, Marco Rinaldi, ha terminato staccato di soli 333 millesimi nei confronti di Ignazio che ha dato veramente tutto sui tornanti del circuito agrigentino. Tra le vetture battute dalla veloce Gallardo anche la Norma di James Dunford, il migliore di un nutritissimo contingente di piloti proveniente da Malta. Si conferma anche a Racalmuto il trend, iniziato da alcuni anni, che vede un sempre maggiore numero di piloti maltesi in campo nelle gare siciliane. Dunford regola l’esperto Giovanni Carfì che per l’occasione scende in pista con una vettura E2 SS; entrambi sono però costretti ad inchinarsi a Cannavò rispettivamente per quattro e sette decimi. Una conferma in più della grande competitività del duo Cannavò-Gallardo e dell’ottima messa a punto da parte dello staff di meccanici capitanati da Giuseppe Pillirone. E con la costante crescita dei piloti di Malta nell’elenco iscritti -ben cinque nella Top Ten assoluta- il livello tecnico e sportivo delle gare siciliane Time Attack si fa sempre più elevato. La One Racing Team Limited si accinge ora ai prossimi eventi in pista e salita nelle prossime settimane con i piloti Cannavò, Galea e Mark Micallef.

N.M.B.

  • shares
  • Mail