Giuseppe Iuorio a Misano è...Lupo di mare

Stefano Quercioli corsaro in Turismo 2 in prima manche

Nuovi successi in Super Cup per la ABS Corse di Figline Valdarno che a Misano schiera due vetture: la Seat Leon Supercopa di Stefano Quercioli e la Toyota Corolla TS di Giuseppe Iuorio. Le condizioni meteo non sono a favore del plotone di ben quarantotto vetture verificate. Già le prove di qualifica sono minacciate da un temporale che per fortuna decide di risparmiare la pista; le due gare della Domenica sono bersagliate da una fitta pioggia. Il via della prima manche è dietro la Safety Car e durante questa fase c'è subito un brivido con il testacoda della Peugeot 206 di Fausto Amendolagine che deve ripartire dal fondo. Al via vero e proprio si scatena subito la bagarre. Sia Quercioli che Iuorio perdono qualche posizione e sono costretti a sudare per risalire la china. Mentre Stefano non ha particolari problemi a riportarsi in testa alla classe Turismo 2 ai danni della identica Seat Leon Supercopa del ternano Fabrizio Diamanti, Iuorio accusa qualche problema in più in Turismo 4 con il veneto Gianfranco Billo scatenatissimo al volante della Peugeot 206 ed il capitolino Michele Febbraro alle sue spalle con la Honda Civic Type-R. Fortuna vuole che gli altri avversari di Iuorio non se la passino molto bene: Fausto Amendolagine perde ancora terreno per noie alla frizione della sua Peugeot, mentre il marchigiano Davide Baffa Scinnelli è costretto ad una sosta ai box con la sua Alfa Romeo 156. Nelle ultime fasi di gara la pista, già fradicia, viene anche imbrattata dall'olio perso da alcune vetture e si verificano alcuni testacoda. Ad una quarantina di secondi dalla fine del tempo di gara, viene esposta la bandiera rossa che sancisce la vittoria in T2 di Stefano Quercioli ed il terzo posto in T4 per Giuseppe Iuorio. La seconda manche vede la pioggia ridurre definitivamente di intensità dopo un nuovo rovescio durante la terza gara del FIA ETRC; il via è dietro la Safety Car e purtroppo subito dopo la partenza effettiva si verifica un toccata fortuita alla Variante del Parco tra Stefano Quercioli e la Seat Leon Cup Racer di Marco Maranelli. Quercioli mantiene il controllo della Leon che riporta "qualche" stigmata a cofano e paraurti anteriori, ma per evitare danni meccanici decide di fermarsi fuori traiettoria tra Quercia e Tramonto. A questo punto la ABS Corse può contare solo su Iuorio che passa all'attacco e scavalca la Honda Civic Type-R di Michele Febbraro, in serie difficoltà. Gianfranco Billo in testa è imprendibile, ma nella seconda parte di gara c'è l'ingresso della Safety Car per spostare la vettura di Andrea Mainetti ferma alla Variante del Parco. Iuorio può così riavvicinarsi a Gianfranco Billo con pochi minuti di gara rimasti. La corsa riparte e nell'ultimo giro matura il colpo di scena: Billo senior si ferma e così Giuseppe Iuorio passa clamorosamente in testa! Per il pilota di Castelfranco Pian di Scò e la Toyota Corolla TS arriva così la seconda vittoria stagionale in Turismo 4 davanti a Michele Febbraro, Gianfranco Billo e Davide Baffa Scinnelli. Un successo che galvanizza la squadra di Figline Valdarno, già pronta a rilanciarsi nella lotta per i titoli Turismo 2 e Turismo 4 in occasione della gara in notturna di Adria del 6-7 Luglio.

N.M.B.

  • shares
  • Mail