Verzegnis-Sella Chianzutan CIVM 2019: vince Zardo su Norma

Il sigillo di Denny Zardo sulla 50ma Verzegnis-Sella Chianzutan ripete la gloria ottenuta dal driver veneto nella stessa gara del 2014. Piazza d'onore per Fattorini.

Vittoria targata Denny Zardo alla 50ma Verzegnis-Sella Chianzutan. Il pilota veneto, al volante di una Norma M20 Fc Zytek, si è imposto per la seconda volta nella prova friulana, quarto atto del Campionato Italiano Velocità Montagna 2019.

La sfida si è giocata sul filo dei decimi in gara 1, ma poi c'è stato l'allungo in gara 2, che ha premiato gli sforzi di Zardo, finito sul gradino più alto del podio, precedendo nella lista dei tempi, con un margine di circa quattro secondi, il rivale Michele Fattorini, giunto in piazza d'onore con la sua Osella FA30.

Terzo posto al traguardo per il giovane sardo Giuseppe Vacca, che ha messo la sua Osella PA2000 Honda davanti alla Gloria C8P Suzuki di Federico Liber, cui è andato il successo fra le Sportscar Motori Moto.

Esaltante la lotta fra le Silhouette del gruppo E2SH, dove Alessandro Gabrielli ha rinsaldato la vetta della classifica sull'Alfa Romeo 4C Picchio. Il pilota ascolano ha avuto la meglio sul bresciano Mauro Soretti, che sulla Subaru Impreza ha attaccato a fondo in gara 2 riuscendo a superare sul podio l'altra Silhouette dell'Alfa 4C, denominata Furore e motorizzata Zytek, del pluricampione teramano Marco Gramenzi.

Dominio in gruppo GT per Luca Gaetani: con questo successo il pilota veneto balza in vetta al tricolore al volante della Ferrari 458 GT3. In gruppo E1 Karl Schagerl ha concluso in trionfo l'ennesima partecipazione alla Verzegnis-Sella Chianzutan, dove, dopo i problemi all'acceleratore riscontrati in prova, ha deliziato il pubblico al volante dell'estrema Volkswagen Golf Rallye Tfsi-R, con la quale ha preceduto lo sloveno Milan Bubnic (Lancia Delta Proto).

Classifica Verzegnis-Sella Chianzutan 2019

1. Zardo (Norma M20 Fc Zytek) in 5'02"45
2. Fattorini (Osella Fa30 Zytek) a 3"93
3. Vacca (Osella Pa2000 Honda) a 8"57
4. Liber (Gloria C8P Evo Suzuki) a 13"42
5. Lombardi (Osella Pa21 Jrb Bmw) a 16"21
6. Nappi (Osella Pa30 Judd) a 17"19
7. Fazzino (Osella Pa21 Jrb Suzuki) a 17"79
8. Molinaro (Osella Pa21 Jrb) a 21"52
9. Maroni (Osella Pa21 Jrb) a 23"92
10. Caruso (Radical Sr4) a 24"38

Via | ErregiMedia

  • shares
  • Mail