TCR DSG Endurance, gli Altoè trionfano nella notte di Misano

Squalificati Dionisio e Barri che perdono la vetta in campionato

La tappa in notturna di Misano Adriatico della serie TCR DSG Endurance regala emozioni ed incorona la Cupra TCR di Alessandro e Giovanni Altoè. I due veneti, che sbancano anche la classifica Junior, compiono una gara perfetta regolando di circa cinque secondi sotto la bandiera a scacchi la Volkswagen Golf GTI Pit Lane di Gianmaria Gabbiani e Luca Segù, subito al top nella serie. Con questo successo gli Altoè passano in testa alla classifica di campionato capitalizzando la squalifica di Giacomo Barri ed Ermanno Dionisio su Audi RS3 LMS della BF Motorsport. Una irregolarità di Dionisio al pit-stop costa l'esclusione del valido equipaggio che ora è retrocesso al terzo posto in campionato, alle spalle anche di Cosimo Barberini e Carlotta Fedeli che con la loro Cupra TCR chiudono terzi assoluti, con ampio margine su due Volkswagen Golf GTI: quella del "solista" Andrea Mabellini e quella di Lorenzo Nicoli e Marco Cenedese. La delusione della BF Motorsport non viene certo mitigata dal buon sesto posto del veterano Riccardo Ruberti affiancato da Jacopo Guidetti su una Cupra TCR. Ruberti comunque compie un bel balzo in avanti nella classifica Gentleman, col successo di classe è ora secondo alle spalle di Sandro Pelatti che con la Audi RS3 LMS divisa con Gabriele Volpato non capitalizza l'ottima affermazione nella Qualifying Race e termina solamente decimo assoluto e quarto tra i Gentleman. La piazza d'onore di questa particolare graduatoria va all'immarcescibile Dindo Capello che con la Audi RS3 LMS ufficiale è settimo assoluto, ben affiancato dal giornalista Emiliano Perucca Orfei e da Alberto Fontana in arte "Naska". Il podio Gentleman lo completa Andrea Masserini, in coppia con Jody Simone Vullo sulla Cupra TCR che BD Racing ha ripristinato dopo l'incidente di Simone Sartoni in Super Cup a Franciacorta. Nell'Assoluta Masserini e Vullo sono noni, preceduti dalla Cupra TCR di Guido e Nicola Sciaguato. Oltre la Top Ten troviamo due Volkswagen Golf GTI pilotate rispettivamente dal pugliese Niccolò Pezzuto, stavolta da solo, e dai lombardi Jacopo Baratto ed Alessandro Berton che tornano a correre in equipaggio dopo diversi anni. I due avevano già diviso alcune vetture nei primi anni del Trofeo Super Cup. Problemi vari per Jurgen Heidenhofer e Fabio Antonello tredicesimi con la Cupra TCR davanti alla Audi RS3 LMS di Nicola Guida, e per Giuseppe Montalbano e Paolo Palanti che terminano staccati di ben sette giri alle spalle di Michele Imberti che con la Volkswagen Golf GTI di Elite non vede il traguardo. La trasferta riminese della serie TCR DSG Endurance si chiude con un totale successo. Molto il pubblico accorso sugli spalti del MWC Marco Simoncelli e molti anche gli appassionati che hanno assistito alla parata dei bolidi della serie per le vie di Riccione. Ora una pausa abbastanza lunga accompagnerà questo nuovo campionato verso il rush finale che inizierà il weekend del 21 Luglio al Mugello Circuit.

N.M.B.

  • shares
  • Mail