Rally Italia WRC, il punto dopo le prime cinque speciali

Ogier subito KO con una sospensione rotta

Le prime cinque PS del Rally Italia Sardegna si confermano subito estremamente selettive ed il primo leader è il pilota che ha avuto meno difficoltà. Stiamo parlando dei finnici Jari-Matti Latvala e Miikka Anttila che con la propria Toyota Yaris WRC vantano due secondi ed otto decimi di vantaggio sui compagni di team Ott Tanak e Martin Jarveoja. Per l'estone un piazzamento importante visto che il leader di campionato Sebastien Ogier è rimasto vittima di un cedimento alla sospensione proprio sulla quinta PS di Monte Baranta. Il transalpino dovrebbe rientrare in gara domani con il Super Rally, ma perderà moltissimo tempo e relative posizioni in classifica. Non brilla nemmeno Thierry Neuville che al momento è sesto con la sua Hyundai i20 Coupe WRC. Il migliore portacolori della casa coreana è l'iberico Dani Sordo che è ottimo terzo, davanti alle Ford Fiesta WRC di Elfyn Evans e di Teemu Suninen. Non brilla nemmeno Andreas Mikkelsen che con la terza Hyundai i20 Coupe WRC è settimo assoluto davanti alla Toyota Yaris WRC di Kris Meeke ed alla Citroen C3 WRC "superstite" del finlandese Esa-Pekka Lappi che dopo un inizio difficile realizza il miglior tempo sulla quinta PS. La Toyota schiera anche Juho Hanninen con una quarta Yaris WRC, per lui decimo posto provvisorio. Pierre Louis Loubet su Skoda Fabia R5 è leader tra le WRC 2 ai danni di Katsuta Takamoto con la Ford Fiesta R5, gran peccato per Fabio Andolfi costretto allo stop dopo un testacoda nel quale la sua Skoda si incastra senza scampo sulla seconda PS costringendo a bloccare le partenze. In WRC 2 Pro dominio Skoda con Jan Kopecky che precede Kalle Rovanpera.

N.M.B.

  • shares
  • Mail