WTCC: regolamento sportivo 2012



Reso noto il nuovo regolamento sportivo del WTCC 2012 da parte della Fia, la serie sarà riservata alle sole vetture 1.6 litri Turbo, le vecchie vetture 2.0 aspirate e 2.0 turbodiesel potranno partecipare solamente a singoli eventi senza però prendere punti per il Mondiale.

Gare più lunghe, comprese tra 50 e 60Km (il limite precedente era di 50Km), riguardo il punteggio, per le gare il sistema rimane il solito che premia i primi dieci piloti classificati, ma è prevista una serie di punti aggiuntivi che saranno assegnati ai primi cinque piloti classificati in ogni sessione di qualifica (nell’ordine, 5 punti al primo, 4 al secondo, 3 al terzo, 2 al quarto e un punto al quinto).

Passando ai motori ogni pilota potrà usare un solo propulsore nell’arco della stagione, in caso di sostituzione si verrà puniti con una penalità in griglia di partenza, fissato invece a sei il numero massimo di turbocompressori utilizzabili nel corso del campionato.

Continuiamo con l’argomento pneumatici, a disposizione sono 20 slick per ogni evento a cui si partecipa: tranne che per il primo, dove saranno disponibili 16 coperture, sempre 16 in ogni evento le coperture da pioggia. Niente interventi significativi invece sul fronte del sistema di bilanciamento delle prestazioni: il metodo rimarrà il medesimo con l’unica differenza che nel 2012 verranno considerati, al fine del calcolo dei pesi addizionali, il tempo migliore e la media dei giri più veloci nelle due gare delle migliori due auto di ogni marca ,il range di applicazione rimane il medesimo e va quindi da -20 a +40 kg.

Qualche novità sul fronte disciplinare, dove scatta una penalità in griglia ogni tre ammonimenti ricevuti, ultima nota i numeri di gara, ora posizionati non più sulle portiere ma sui finestrini posteriori, come nelle auto WRC.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 7 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO