F1: Buemi potrebbe diventare pilota di riserva alla Red Bull

buemi

Dopo tre anni alla Toro Rosso, su Sebastien Buemi è caduta la tegola della perdita del sedile da corsa nel team di Faenza. La notizia è giunta alla fine dello scorso anno, limitando la ricerca di alternative da parte sua e del compagno di squadra Jaime Alguersuari, destinatario della stessa sorte.

Il pilota svizzero, tuttavia, potrebbe rimanere nel giro, anche se qualcuno ipotizza una sua presenza fuori dalla griglia. A credere in questa prospettiva è il giornalista elvetico Roger Benoit che, in un suo articolo sul giornale Blick, attibuisce credito all'ipotesi di una permanenza di Buemi nella galassia Red Bull, come terzo pilota.

Così Sebastien potrebbe rimanere nel paddock nel 2012. Secondo questa proiezione, basata su alcuni indizi, il driver di Aigle farebbe da riservista, pronto a sostituire, se necessario, i nuovi arrivati ​​Daniel Ricciardo e Jean-Eric Vergne alla Toro Rosso, ma anche per il campione del mondo Sebastian Vettel e il compagno di squadra Mark Webber alla Red Bull. A giudizio di Benoit questa è la soluzione migliore per Buemi nel breve periodo, ma non si possono escludere altre opportunità.

Via | Speedtv.com

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: