Peugeot rinuncia al programma endurance per il 2012

peugeot

Confermando alcune voci recenti, la Peugeot si ritira con effetto immediato dalle gare di durata, rinunciando a partecipare al World Endurance Championship (WEC) e alla 24 Ore di Le Mans 2012.

La notizia è stata diffusa oggi, lasciando l'amaro in bocca negli sportivi, che non accolgono di buon grado la decisione, giunta dopo una lunga scia di successi.

Per i vertici aziendali è una rinuncia sofferta, ma il produttore francese, che si trova ad affrontare problemi economici legati alla difficile congiuntura mondiale, vuole concentrarsi al momento sui modelli commerciali.

Ecco il comunicato stampa ufficiale:

Dopo 14 vittorie nelle ultime 16 gare, tra cui la doppietta alla 24 Ore di Le Mans 2009 e la conquista del campionato ILMC vinto da Peugeot per due anni consecutivi nel 2010 e 2011, il Marchio ha deciso di sospendere il programma endurance 2012 e non parteciperà alla prossima 24 Ore di Le Mans.

Questa decisione s’inserisce nel contesto del difficile momento economico europeo ed in vista di un anno particolarmente ricco di lanci di nuovi modelli per il Marchio.

Peugeot ha preso così la decisione di concentrare le risorse nel 2012 sulle sue azioni commerciali e in particolare sul successo dei lanci di 208, 3008 HYbrid4, 508 RXH, 508 HYbrid4 e 4008, che contribuiranno all’ampliamento della gamma e alla globalizzazione del Marchio.

In linea con la responsabilità sociale e nel quadro dell'accordo sulla “Gestion Prévisionnelle des Emplois et des Compétences” firmato da cinque organizzazioni sindacali, il Gruppo proporrà un riposizionamento di tutti i dipendenti coinvolti grazie ad uno specifico meccanismo messo in atto per pilotare la formazione / riqualificazione e la mobilità interna.

Via | Lemanslive.com

  • shares
  • Mail
31 commenti Aggiorna
Ordina: