McLaren MP4-27: la nuova F1 di Woking

mclaren mp4-27

Ecco la nuova McLaren MP4-27, destinata a difendere i colori del team di Woking nel prossimo campionato del mondo di Formula 1. La vettura, appena svelata nella sede di Paragon, sembra innovativa, con soluzioni ai limiti del regolamento.

Gli ingegneri inglesi hanno cercato di sviluppare un prodotto di frontiera, capace di brillare sin dal primo appuntamento iridato. Per questo hanno curato al meglio ogni dettaglio, sfruttando tutte le piege del capitolato tecnico, senza cedere alla tentazione del muso scalinato. Lo stile comunica tale linea filosofica, ma non la grida troppo.

L'amministratore delegato Geoff McGrath non teme eventuali appelli dei rivali, perché crede che tutto sia dentro il quadro normativo. Il fatto di aver sposato una filosofia più aperta nell'impostazione della monoposto deriva dal desiderio di disporre subito di un prodotto competitivo in prova e in gara, che spinga gli altri ad inseguire, invece che il contrario.

mclaren mp4-27
mclaren mp4-27
mclaren mp4-27
mclaren mp4-27

L'auto presentata al Technocentre si lega idealmente a quella del 2010, rispetto alla quale sembra più piccola e meglio curata, oltre che più spinta sul piano della ricerca. Il passo è di minori dimensioni, per un migliore sfruttamento delle nuove gomme Pirelli. Da segnalare anche la presenza di pance alte e strette.

La MP4-27 non è brutta, quindi se vale una nota legge aeronautica, dovrebbe andare pure bene. Lewis Hamilton è soddisfatto: "Abbiamo tolto i veli alla vettura più rifinita che il nostro staff ha partorito da un po' di tempo a questa parte. Non vedo l'ora di guidarla".

Questo il parere di Jenson Button: "Siamo orgogliosi della nuova nata, che può sembrare una diretta evoluzione della vettura 2011, ma in realtà introduce tante idee inedite in ogni settore". Simile il commento del boss Martin Whitmarsh: "La MP4-27 è una bella macchina. Ci sono chiari cambiamenti estetici, ma le novità più grandi sono quelle nascoste, con un sacco di idee nuove applicate a tutti i sistemi principali". Pare che molti segreti si celino nella sezione posteriore. Altri dettagli aerodinamici, frutto degli studi più spinti, si vedranno solo al primo test.

Via | Mclaren.com Eurosport.com Autosport.com

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: