F1, la Fia tiene sotto osservazione la situazione in Bahrain

bahrain

La Fia sta tenendo d'occhio la situazione in Bahrain, che non sembra così tranquilla come si vorrebbe far credere. Il rischio che la gara salti per il secondo anno consecutivo non è troppo remoto e i fatti recenti, insieme alle proteste specifamente orientate contro il Gran Premio, richiedono la massima cautela.

Anche se Bernie Ecclestone insiste nel dire che l'evento del 22 aprile andrà avanti, da parte della federazione c'è un'attenzione particolare al caso, con la possibilità di un intervento sospensivo qualora l'evoluzione del quadro dovesse rendere pericolosa la tappa di Sakhir.

Un portavoce della Fia ha detto queste parole alla Reuters: "Stiamo monitorando costantemente la situazione. Ci teniamo in contatto quotidiano con le massime autorità del Regno, con le principali ambasciate europee e, naturalmente, con i promotori locali del Bahrain International Circuit e con l'organizzatore internazionale. Fino ad oggi ci è stata assicurata la massima sicurezza".

Via | Planet-f1.com

  • shares
  • +1
  • Mail