Ferrari, Domenicali: "In Bahrain cercheremo di limitare i danni"

stefano

La Ferrari si prepara ad affrontare il Gran Premio del Bahrain di Formula 1, dove il team del "cavallino rampante" vanta una buona tradizione, con quattro vittorie su sei edizioni disputate.

Purtroppo questo non basta ad aggiungere qualche decimo alle prestazioni della F2012, il cui passo non è in linea con quello dei migliori. A Sakhir è davvero difficile aspettarsi un esito brillante da parte delle "rosse", anche perché il tracciato sembra fatto apposta per evidenzare i limiti dell'attuale monoposto, che si presenta all'appello senza novità.

Ciò non vuol dire però che gli uomini di Maranello arrivino in Bahrain rassegnati. La squadra è determinatissima a fare il massimo per portare a casa un buon risultato e chiudere così nella maniera migliore possibile il primo ciclo del campionato del mondo 2012.

Il team principal Stefano Domenicali non si fa illusioni: "Sapevamo che a Shanghai e Sakhir avremmo avuto dei problemi. Dispiace però non essere riusciti a raccogliere in Cina quei punti che erano nelle nostre possibilità. In Bahrain dovremo cercare di limitare i danni in maniera più efficace di quanto non abbiamo fatto a Shanghai, cercando soprattutto di sfruttare nel modo migliore gli pneumatici, sia in qualifica che in gara. Questo può fare la differenza e noi dobbiamo migliorare la nostra capacità di analisi e di previsione".

Via | Ferrari.com

  • shares
  • +1
  • Mail
28 commenti Aggiorna
Ordina: