GP Bahrain F1: la Red Bull si prepara alla sfida

vettel

L'avvio di questo Campionato del Mondo di Formula 1 è stato inferiore alle aspettative per la Red Bull. Le monoposto di Milton Keynes, dopo il passo dominante dello scorso anno, hanno messo in mostra dei limiti prestazionali nel 2012. Con questo scenario devono fare i conti gli interpreti delle RB8, che si apprestano ad affrontare il Gran Premio del Bahrain.

Ecco le riflessioni di Mark Webber prima dell'imminente weekeend agonistico: "Siamo mancati da questo circuito per due anni. Nel frattempo sono cambiate molte cose, quindi sarà interessante vedere come si comporteranno le nuove monoposto. Ci sono tutti gli ingredienti per una gara emozionante. Si prevedono alte temperature. Sarebbe bello ottenere un podio prima di tornare in Europa".

Più tecniche la valutazioni di Sebastian Vettel: "Quella di Sakhir è una pista che richiede molto impegno ai piloti, per le mutevoli condizioni operative e la necessità di gestire le interferenze della sabbia, trascinata dal vento, che può mutare improvvisamente il quadro. Per le squadre è sempre una sfida prevedere i livelli di grip per la gara. I set-up richiedono diversi ritocchi, a causa della natura del circuito. Molto sollecitati i freni. Cercheremo di fare del nostro meglio".

Via | Thef1times.com

  • shares
  • +1
  • Mail