CIR, Rally 1000 Miglia: Basso in testa dopo la prima tappa

basso

Giandomenico Basso, con la Ford Fiesta Super 2000, si è insediato in cima alla classifica dei tempi nella prima tappa del Rally 1000 Miglia. Il pilota veneto ha guadagnato il comando davanti a Paolo Andreucci, Juho Hanninen e Umberto Scandola, accumulando un vantaggio di un certo spessore sul fondo scivoloso della sfida bresciana.

Fuori gara Alessandro Perico, autore della migliore performance nella prova-spettacolo d'apertura, per un incidente in corso d'opera al volante della sua Peugeot 207 S2000. Fortunatamente nessuno si è fatto male. Di grandissimo spessore la performance offerta da Stefano Albertini nella prova più lunga della prima tappa, dove si è appropriato del secondo posto assoluto.

Ricordiamo che la sua presenza è il frutto della grande opportunità offerta da Pirelli, insieme alla Csai e al team Racing Lions, che lo hanno scelto per mettere in evidenza il suo talento rallistico, dopo un'attenta selezione nell'ambito di un programma che ha l'obiettivo di aiutare un giovane pilota a competere in quattro prove del Campionato Italiano Rally 2012 al volante di una vettura di alto profilo.

Classifica Assoluta dopo la Prima Tappa:

1. Basso-Dotta Ford Fiesta S2000 (1.6 T) 1h28'22"7
2. Andreucci-Andreussi (Peugeot 207 S2000) 37"7
3. Hanninen-Markkula (Skoda Fabia S2000)1'09"2
4. Scandola-D'Amore (Skoda Fabia S2000) 1'30"6
5. Gamba-Inglesi (Peugeot 207 S2000) 1'52"7
6. Betti-Barone (Peugeot 207 S2000) 2'11"3

Via | Acisportitalia.it

  • shares
  • +1
  • Mail