GP Bahrain F1: le qualifiche viste dagli uomini Ferrari

stefano

Se la Red Bull gioisce per la prima pole position stagionale di Sebastian Vettel, note meno felici arrivano per la Ferrari dalle prove di qualificazione del Gran Premio del Bahrain di Formula 1. Il team del "cavallino rampante" è costretto a fare i conti con un sabato deludente, che apre prospettive grigie sul quarto atto del campionato del mondo 2012.

Fernando Alonso ha chiuso al nono posto, mentre il compagno di squadra Felipe Massa occupa la quattordicesima piazza. In realtà nessuno si aspettava che le "rosse" potessero brillare a Sakhir, come conferma Stefano Domenicali: "Onestamente questo risultato è in linea con le attese della vigilia. Certo, non sono delle posizioni che possono farci contenti, tutt'altro: i primi ad essere delusi siamo noi, ma oggi il nostro potenziale è questo e dobbiamo cercare di tirarne fuori il massimo. L'obiettivo è limitare i danni".

Simile la lettura di Alonso: "Oggi come oggi valiamo un posto fra l’ottavo e il dodicesimo, quindi la nona posizione in griglia rispecchia il nostro valore attuale. Questo tracciato è decisamente sfavorevole alla F2012, ma finora la domenica siamo andati sempre un po' più forte rispetto al sabato: speriamo che sia così anche in Bahrain. Domani dovremo cercare di gestire nella maniera migliore le gomme, sfruttando al meglio il fatto di avere tre treni di Medium nuovi a disposizione. Puntiamo a finire in zona punti, intorno alla sesta o settima posizione. Lo so, non è esaltante ma è quello che ci consente il nostro potenziale odierno".

Massa condivide l'analisi: "Non mi trovo certo in una posizione da salti di gioia, ma almeno ho un treno di Soft nuovo a disposizione per la gara. Abbiamo deciso di sacrificare qualcosa oggi per privilegiare la corsa di domani, visto che qui è molto importante avere delle gomme nuove: possono fare la differenza su una pista che fa prevedere un alto degrado. Cercheremo di fare una buona partenza e di usare la strategia per guadagnare terreno. Mi aspetto una gara in salita".

Via | Ferrari.com

  • shares
  • +1
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: