Superstars Series: a Donington l'Audi domina la scena con Morbidelli

superstars-morbidelli-kristofferssonjpg

Audi torna a casa con due doppiette dall'appuntamento di Donington della Superstars Series. La casa dei "quattro anelli" non ha tradito i pronostici della vigilia, guadagnando i gradini più alti del podio in entrambe le sfide.

Un successo netto e autorevole, con Gianni Morbidelli davanti a Johan Kristoffersson, su altrettante RS5. Per i rivali nulla da fare contro questo dominio, che permette allo svedese di consolidare il primato in classifica, portando a 16 punti il vantaggio su Thomas Biagi, che lo segue con un certo margine su Vitantonio Liuzzi e lo stesso Morbidelli, salito in quarta posizione.

Fra i protagonisti del weekend inglese merita di essere citato il rientrante Johnny Herbert, al volante della Maserati Quattroporte dello Swiss Team, che in Gara 1 non ha deluso i numerosi fans presenti salendo sul terzo gradino del podio, mentre nella seconda sfida, a causa di un contatto, si è trovato a chiudere in settima posizione.

A salire sul podio di Gara 2 è stato invece Liuzzi, che riporta così la Mercedes C63 AMG nelle primissime posizioni dopo la vittoria di Monza. L'abruzzese ha chiuso al quinto posto la corsa della mattina. Biagi, come detto, mantiene la seconda posizione in campionato dopo aver siglato un quarto ed un sesto posto. Ora le attenzioni di tutti sono focalizzate sul prossimo appuntamento in pista, che andrà in scena al Mugello nel weekend del 3 giugno.

Classifica Gara 1:

01. Morbidelli (Audi RS5), 17 giri in 27’18”823, media di 149,488 km/h
02. Kristoffersson (Audi RS5) a 6.971
03. Herbert (Maserati Quattroporte) a 8.976
04. Biagi (BMW M3) a 9.977
05. Liuzzi (Mercedes C63 AMG) a 13.980
06. Schöffler a 14.195
07. Gabellini (BMW M3) a 18.012
08. Larini (Mercedes C63 AMG) a 18.759
09. Pigoli (Jaguar XFR) a 19.618
10. Sini (Chevrolet Lumina) a 10.886

Classifica Gara 2:

01. Morbidelli (Audi RS5), 15 giri in 27”18.200, media di 131,951 Km/h
02. Kristoffersson (Audi RS5) a 3.469
03. Liuzzi (Mercedes C63 AMG) a 13.893
04. Francesco Sini (Chevrolet Lumina) a 15.341
05. Meloni (BMW M3) a 29.493
06. Biagi (BMW M3) a 30.688
07. Herbert (Maserati Quattroporte) a 32.472
08. Boffo (Mercedes C63 AMG) a 37.380
09. Cesari (Maserati Quattroporte) a 39.372
10. Caldarola (Mercedes C63 AMG) a 47.653

Superstars International Series:

01. Johan Kristoffersson (Audi RS5 – KMS) 85
02. Thomas Biagi (BMW M3 – Team BMW Dinamic) 69
03. Vitantonio Liuzzi (Mercedes C63 AMG – Caal Racing) 64
04. Gianni Morbidelli (Audi RS5 – Audi Sport Italia) 63
05. Andrea Larini (Mercedes C63 AMG – Romeo Ferraris) 48

Via | Gruppofg.com

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: