La Pescarolo Judd 03 Lmp1 pronta per i test in vista di Le Mans



L’indomito Henri Pescarolo nonostante le vicissitudini patite dalla sua azienda non si arrende ed è sempre propositivo ed impegnato in nuovi progetti, come la nuova Pescarolo- Judd 03.

L’auto è una Lmp1 basata sul telaio della sfortunata Aston Martin AMR.One, e dopo molti ritardi dovuti anche a problemi economici è stata ultimata appena in tempo per i test collettivi in vista di le Mans in programma questo fine settimana.

Il nuovo prototipo ha già effettuato il suo primo shake down a Chateauroux, e ora sulla pista di Magny-Cours, e al suo volante si sono alternati Emmanuel Collard e Jean-Christophe Boullion, a questi due nei test di fine settimana così come per la 24 ore si affiancherà Stuart Hall. Il debutto della nuova biposto era previsto in origine alla 6 ore di Spa, ma come dicevamo i problemi economici ed il rallentamento del programma hanno fatto saltare i piani.

La compagine di Hanry si presenterà a le Mans con un’altra Lmp1: una Dome S102.5 equipaggiata sempre con un propulsore Judd V8 DB 3.4, questa sarà affidata alle sapienti mani di Sébastien Bourdais, Nicolas Minassian e Seji Ara.

  • shares
  • Mail