Superstars International Series: tutto pronto al Mugello

liuzzi

Oggi scatta al Mugello il nuovo appuntamento della Superstars International Series. In programma le prove libere e le qualifiche, che sanciranno una prima e importante panoramica sulla geografia dei valori presenti in pista. Tante novità e diversi motivi di interesse per questa quarta tappa del calendario agonistico che, dopo la trasferta di Donington, torna in Italia.

In Toscana tutti cercheranno di contrastare il passo delle Audi RS5, dominatrici della trasferta inglese. Bmw, Chevrolet, Jaguar, Maserati e Mercedes lanciano la sfida alle vetture di Ingolstadt, ridimensionate dall'inedito "balance of performance", sempre all’insegna del massimo equilibrio e dello spettacolo.

In testa al campionato c’è lo svedese Johan Kristoffersson, due volte primo a Imola con il suo bolide dei "quattro anelli". A seguire Thomas Biagi, veloce e costante con la prima delle Bmw. Poi Vitantonio Liuzzi, con la Mercedes C63 AMG del team Romeo Ferraris, uno dei tre ex piloti di Formula 1 attesi ai nastri di partenza. Assieme a lui Gianni Morbidelli, che aveva dominato a Donington, senza dimenticare Johnny Herbert, al volante della Maserati Quattroporte dello Swiss Team.

Da tenere d'occhio anche Max Mugelli e Andrea Larini, che cercheranno di giocare al meglio le loro carte, per chiudere bene questo appuntamento agonistico, sostenuto dal calore del pubblico italiano, sempre molto appassionato di sport motoristici. Fra le vetture al via ci sarà anche la Jaguar di Max Pigoli, che non ha dimenticato la gioia vissuta dopo la vittoria nella prima gara di Monza. A difendere i colori della gloriosa casa inglese provvederà anche il giovane Andrea Boffo, che all'anagrafe conta solo 18 anni di età.

Via | Gruppofg.com

  • shares
  • Mail