Raikkonen: arriveranno gare difficili anche per Hamilton!

Kimi Raikkonen non si da per vinto

Il pilota della Ferrari sa di avere tutti gli obbiettivi puntati su di lui e le non ancora buone performance al volante della Ferrari, ma non per questo perde l'ottimismo.
Il pensiero di Kimi del resto è molto semplice: per ora mi va male, ma prima o poi la ruota girerà e toccherà anche agli altri.
Dopo la vittoria in Australia e i due podi di Malesia e Bahrain, ha inanellato tre brutte gare in Spagna, a Monaco e Montreal. Soprattutto ha ammesso che la McLaren in questo momento è più veloce, però non bisogna affatto deprimersi.
Ecco cosa ha rilasciato sul suo sito il finlandese dopo la gara del Canada: "Sono sicuro che anche Lewis avrà un periodo di gare non buone. La McLaren è veloce ma a Indianapolis vogliamo rifarci.
Il GP del Canada è stata un'altra gara molto dura per noi, ovviamente non abbiamo ottenuto il risultato che ci aspettavamo, ma dopo i problemi che abbiamo avuto, il quinto posto non è un risultato così male. Sarebbe potuta andare molto peggio. Tutto il weekend è stato difficile. Non avevamo un pacchetto forte come speravamo. Cercheremo con tutte le nostre forze di migliorare il pacchetto per la prossima gara a Indianapolis, vedremo i risultati dopo le libere
".

In fondo poi con la squalifica di Felipe Massa a Montreal e il settimo posto di Alonso Raikkonen ha avvicinato i due in classifica, pur perdendo strada da Hamilton. Ma il finlandese però è convinto che la fortuna giri per tutti: "La cosa principale è che in Canada ho conquistato qualche punto. Sia Alonso sia Massa hanno avuto problemi e sono riuscito a ridurre il distacco da loro. Hamilton invece ha vinto e ora ha 21 punti di vantaggio su di me. Mi sarebbe piaciuto essere in testa, ma sono sicuro che anche Hamilton avrà un periodo di gare non buone.
Noi al momento cerchiamo di ottenere il massimo in ogni gara. Le ultime tre corse non sono andate come mi aspettavo ma farò del mio meglio. Abbiamo bisogno di un gran risultato. La McLaren è stata la macchina più veloce nelle ultime due gare ed è importante per la Ferrari ritornare alla situazione in cui eravamo nella prima parte di stagione
".

Via | Gazzetta

  • shares
  • Mail
19 commenti Aggiorna
Ordina: