GP Indy da record per Vettel

Vettel a Indy F1

Il GP USA 2007 sarà ricordato per diversi motivi, e tra questi ci sarà anche il nuovo record ottenuto da Sebastian Vettel, che con il suo brillantissimo esordio di ieri isulla pista di Indianapolis è diventato il più giovane pilota di sempre ad aver conquistato punti in un Gran Premio titolato.
Il diciannovenne tedesco infatti, che ha sostituito Robert Kubica alla guida della seconda BMW Sauber, compira' 20 anni il prossimo 3 luglio ed ha terminato la gara in ottava posizione.
Per la cronaca il primato apparteneva a Jenson Button, che all'eta' di 20 anni, due mesi e sette giorni ( al suo secondo GP ) fu in grado di terminare al sesto posto nel Gran Premio del Brasile del 2000 con la Williams.

Ma ecco le parole di Sebastian Vettel dopo la gara: "Un grande divertimento, ma una corsa piu' lunga di quanto avrei mai immaginato. Penso di esser stato abbastanza fortunato ad andar via con un punto, in quanto la prima curva e' stata decisamente stretta! Ho iniziato bene ma non benissimo e quindi nel momento in cui ho visto le altre vetture cosi' vicine ho deciso di frenare un po' piu' tardi, ma mi ci sono ritrovato davvero addoso. Per evitare una collisione ho deciso di tagliare la seconda curva ed ho perso molte posizioni. Dopo sono rimasto attardato nel traffico, cosa che ha piu' o meno distrutto la nostra strategia. È stato positivo finire la prima gara e ancor meglio farlo a punti. La vettura ha funzionato bene. Avrei potuto andare un po' piu' veloce, ma sono stato bloccato abbastanza spesso dal traffico ed e' estremamente difficile sorpassare qui, in quanto gli altri non dormono e si sanno difendere. Alla fine, quando ho visto la bandiera a scacchi e' stato un vero sollievo. Sono abbastanza felice per me e per la squadra, che ha fatto un lavoro fantastico. Posso dire soltanto grazie a tutti i miei meccanici ed ingegneri che mi hanno supportato".

Via | F1GrandPrix

  • shares
  • +1
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: