Doppietta Peugeot nella 1000 km del Nurburgring


E’ stata una lotta tutta fra le due Peugeot 908 ufficiali quella a cui si è assistito alla 1000 km del Nurburgring, quarta prova delle sei del calendario LMES. Alla fine ha tagliato per prima il traguardo la vettura numero sette di Pedro Lamy e Stephane Sarrazin, davanti a quella dei compagni di scuderia Marc Gené e Nicolas Minassian.

I prototipi diesel francesi hanno dominato fin dall’inizio, malgrado un stop per regolazioni e uno stop & go per eccesso di velocità in pit lane di Minassian nelle prime battute. La squadra transalpina ha sempre girato con non meno di 2” di vantaggio dal resto della concorrenza, dalla quale è emersa nella fase centrale di gara la Pescarolo di Emmanuel Collard e Jean-Christoph Boullion nel momento in cui le due Courage andavano al cambio pilota.

In LMP2 ha dominato a lungo e ha poi conquistato la vittoria la Lola AER di Thomas Erdos e Mike Newton, mentre in GT1, nonostante una foratura, la Saleen S7-R Oreca di Stephane Ortelli e Soheil Ayari è rimasta in testa praticamente tutto il tempo, lasciando il duello per la seconda piazza alla Aston Martin DBR9 del Team Modena con Garcia/Fittipaldi e alla Corvette C6.R di Alpand/Policand/Goueslard, che hanno concluso nell’ordine.

Pole e vittoria infine in GT2 per la Ferrari 430 della Virgo Motorsport, in pista con Robert Simonsen e Robert Bell, davanti a Lieb/Pompidou della Felbermayr-Proton e Werner/Ehret/Nielsen della Farnbacher racing, entrambe su Porsche 997 GT3 RSR.

Qui i risultati per classe.

Via | LMES

  • shares
  • Mail
15 commenti Aggiorna
Ordina: