GP Europa F1: le qualifiche in chiave Pirelli

Sebastian Vettel, con la conquista del miglior tempo nelle prove di qualificazione del Gran Premio d'Europa, diventa il terzo pilota nella lista di chi ha conquistato più pole position nella storia della Formula 1. Ormai il campione del mondo in carica è giunto a quota 33, affiancando il suo nome a quelli di Jim Clark e Alain Prost.

Solo Michael Schumacher e Ayrton Senna hanno fatto meglio del tedesco della Red Bull, che ha guadagnato ieri il crono di riferimento utilizzando le Pirelli P Zero Yellow soft.

I dieci piloti passati alla Q3 hanno utilizzato le gomme morbide per segnare i loro tempi, con Grosjean e Maldonado che hanno fatto registrare i risultati migliori prima che Vettel prendesse l'iniziativa e finisse le qualifiche con più di tre decimi di secondo di vantaggio sugli altri. Negli ultimi secondi, però, Lewis Hamilton, ha guadagnato la seconda posizione con la sua McLaren, davanti a Maldonado.

Queste le parole di Paul Hembery, direttore motorsport Pirelli: "Le qualifiche di Valencia sono state forse le più serrate mai viste su questo circuito. La seconda sessione, in particolare, è stata incredibile, con sette piloti racchiusi in appena un decimo di secondo. Abbiamo poi visto un gran giro di Vettel che ha ottenuto la pole per la terza volta quest'anno, con tre decimi di vantaggio sul secondo, mentre tutti gli altri erano separati da pochi centesimi".

Gomme scelte dai primi 10 piloti:

Vettel 1:38.086s Soft
Hamilton 1:38.410s Soft
Maldonado 1:38.475s Soft
Grosjean 1:38.505s Soft
Raikkonen 1:38.513s Soft
Rosberg 1:38.623s Soft
Kobayashi 1:38.741s Soft
Hulkenberg 1:38.752s Soft
Button 1:38.801s Soft
Di Resta 1:38.992s Soft

Via | Pirelli.com

  • shares
  • Mail