Mc Laren la più veloce nel primo giorno di test a Jerez

la Mc Laren svetta nel Day1 a Jerez

Ieri è partita la tre giorni di Jerez a cui i team di F1 hanno preso parte, Ferrari esclusa che invece ha deciso per una sessione privata al Mugello.
E nella prima giornata il più veloce è stato Pedro de la Rosa, test driver della McLaren,che ha completato il giro più veloce della giornata in 1'20"111: un tempo che è valso allo spagnolo un distacco dagli avversari di oltre un secondo.
Ma i test di Jerez per alcuni team sono anche l'occasione per incominciare a lavorare sulle specifiche della prossima stagione, ed a riguardo la Toyota è arrivata con Franck Montagny per testare l'auto senza il controllo di trazione, che sarà proibito dal prossimo anno.

A riguardo sono interessanti le dichiarazioni dello stesso Montagny, che alla fine della giornata di prove ha commentato: "Abbiamo lavorato senza più il controllo della trazione in vista del 2008. Questo ha significato che l'auto scivolava parecchio, ma abbiamo trovato anche dei giri utili con delle buone indicazioni. Questa settimana cercheremo anche di lavorare per migliorare la nostra procedura di partenza, i freni e gli altri sistemi. Dunque in sintesi è stata una giornata positiva per noi".

Novità infine anche in Red Bull: nel box del team si è vista una faccia nuova in Formula 1, il 18enne Sebastien Buemi, il pilota dell'Euroseries F3 che ha sostituito Michael Ammermueller, ferito. Il giovanissimo ha completato 78 giri con il suo miglior giro effettuato in 1'22"565, che gli sono valsi anche il numero di chilometri necessari per far si che la Red Bull richieda la Superlicenza alla FIA: a quel punto Buemi potrà girare anche in un weekend di gara.

Via | F1Update

  • shares
  • Mail
21 commenti Aggiorna
Ordina: