Problemi tra Red Bull e Toro Rosso?

La Toro Rosso

Il fatto che Scott Speed potrebbechiudere a breve il suo rapporto brutalmente con la Toro Rosso, ha aperto anche una questione che potrebbe nascondere risvolti ancora più grandi.
Il pilota americano infatti sembra potrebbe chiudere il suo rapporto con il team in seguito ad un'accesa discussione con il team principal Franz Tost subito dopo il ritiro nel GP Europa. Alzando in questo modo una questione che rivela contrasti tra il management della Toro Rosso e quello della Red Bull, azienda con la quale Scott è sotto contratto praticamente da sempre.
A riguardo Helmut Marko, braccio destro del patron di Red Bull Dietrich Mateschitz, ha parlato alle colonne di Sport Bild, prendendo anche le difese dell'americano e di Tonio Liuzzi :

"I piloti non sono male, ma è semplicemente molto difficile per loro dal momento che manca il supporto dall'alto."
Una tesi però alla quale Gerhard Berger, co-proprietario del team di Faenza, ha risposto per le rime: "Guardate i piloti che ci ha raccomandato Marko come futuri campioni! E guardate quelli che ha ritenuto inadatti: Kimi Raikkonen e Nico Rosberg. Questo dice tutto, credo.
Non ho mai avuto una coppia di piloti come la nostra
".
Il riferimento dell'austriaco a Raikkonen si riferisce al 2000, quando la Red Bull decise di abbandonare il team di Peter Sauber nel momento in cui questi si rifiutò di concedere il sedile ad Enrique Bernoldi.
Nel frattempo in ogni caso, ieri Speed ha provato al Mugello come era previsto dalla scaletta di test del team.

Via | F1GrandPrix

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: