Superstars International Series a Spa-Francorchamps

superstars series

Tutto pronto per la sfida di Spa-Francorchamps della Superstars International Series, i cui protagonisti si preparano alla grande battaglia sul tracciato belga, in programma nella giornata di domenica.

L'impianto delle Ardenne offre oltre sette chilometri di adrenalina pura, da vivere a più riprese, in una lotta che si annuncia entusiasmante tanto per il pubblico quanto per i protagonisti.

Qui si consumerà un nuovo atto del confronto tra le "stelle" della specialità, che vede Vitantonio Liuzzi in testa alla classifica. Alle spalle dell'ex pilota di F1, al top con la Mercedes ufficiale AMG della Caal Racing, c'è Thomas Biagi, staccato dalla vetta di appena sei punti.

Da tenere d'occhio anche il giovane Johan Kristoffersson, intenzionato a dare del filo da torcere agli altri due al volante dell'Audi RS5 del Team KMS. Con un modello identico scenderà in pista Gianni Morbidelli, che proprio sul tracciato belga ha disputato quattro Gran Premi di F1, arrivando sesto con la Footwork-Ford.

Grande l'interesse suscitato dal rientro di Mika Salo, sulla Maserati Quattroporte dello Swiss Team. Il finlandese, dopo aver debuttato quest’anno a Monza e aver dato dimostrazione di poter competere per le primissime posizioni, ci riprova proprio a Spa. New entry d’eccezione, nelle file del Team BMW Dinamic, dell'inglese Jeff Smith, mentre non poteva mancare la M3 di Stefano Gabellini, protagonista quest'anno al Mugello dove è salito per ben due volte sul podio.

Attesa particolare per il colombiano Camilo Zurcher, in cerca più che mai della prima vittoria, solamente sfiorata (a causa di una penalizzazione) all’Hungaroring, mentre il compagno di squadra Andrea Larini è pronto ad indossare tuta e casco sempre per difendere i colori del team Romeo Ferraris, dopo avere centrato un successo al Mugello. Punta di nuovo al podio Max Pigoli, con la Jaguar del Team Ferlito. A completare il quadro ci sarà la Chevrolet Lumina della Solaris Motorsport, forte della determinazione del suo uomo di punta Francesco Sini, vincitore della seconda gara sul circuito di Scarperia.

Via | Gruppofg.com

  • shares
  • Mail