Spy Story: l'Alta Corte chiude il caso, la Ferrari no!

a2007ferrari

L'Alta Corte di Londra ha annunciato ieri di non avere in programma ulteriori procedimenti sul caso della spy-story ai danni della Ferrari. Una decisione che ha come conseguenza immediata l’impossibilità per l'azienda emiliana di presentare appello contro la Fia, dopo la sentenza che ha scagionato la Mclaren per “debolezza dell’impianto accusatorio”. Ma gli uomini del cavallino non hanno intenzione di arrendersi. La Casa di Maranello ha già reso noto, tramite un portavoce, che è pronta a valutare tutte le altre opportunità possibili per non far cadere nel vuoto il caso. Intanto andranno avanti le due iniziative già avviate: quella inglese contro Mike Coughlan, ex capo designer di Woking, e quella penale in Italia, di cui si occupa la Procura di Modena che sta valutando la questione del tentato sabotaggio alla F2007 di Kimi Raikkonen prima del Gp di Montecarlo. I tifosi, dal canto loro, vogliono giustizia e si aspettano una punizione esemplare per il team anglo-tedesco!

Via | Emilianet.it

  • shares
  • Mail
19 commenti Aggiorna
Ordina: