C.I. GT: la trasferta austriaca del Vita4One Team Italy

vita4oneteam italy

Il weekend austriaco non è andato nel migliore dei modi per il Vita4One Team Italy, per piccole noie che hanno negato a Stefano Comandini e Valentino Fornaroli la possibilità di guadagnare un podio che era alla loro portata.

Le qualifiche del quarto round del Campionato Italiano Gran Turismo 2012 avevano alimentato ottime speranze, per il terzo tempo in Q1 di Fornaroli (primo fra le Ferrari) e il sesto in Q2 di Comandini.

In gara uno dopo l'ottimo stint di Fornaroli il podio era infatti a portata di mano, ma al momento del pit-stop un banale problema elettrico ha reso necessario l'intervento dei tecnici della squadra, che non ha però evitato il ritiro arrivato dopo un giro dal rientro in pista.

vita4oneteam italy
vita4oneteam italy
vita4oneteam italy

Altrettanto sfortunata gara due: Comandini ha spinto in tutto il primo stint per poi cedere il volante a Fornaroli, che ha subito iniziato a lottare per il terzo posto. A due giri dal termine un nuovo problema elettrico ha però arrestato la sua azione, chiudendo purtroppo anticipatamente la sua corsa.

Questo il resoconto del team principal Matteo Bobbi: "Siamo tutti molto dispiaciuti per come è andata in Austria: per mettere a disposizione dei nostri piloti il miglior materiale possibile avevamo deciso da tempo di non utilizzare nessuna delle due vetture che avevano disputato la 24 ore di Spa, ma di schierarne una terza in condizioni impeccabili. Nonostante questo alcuni problemi elettrici ci hanno costretto a due inattesi ritiri quando eravamo in lotta per il podio; è un vero peccato, anche perché ancora una volta la nostra si è confermata la Ferrari più performante, ma guardiamo comunque avanti in attesa di puntare di nuovo in alto dopo la pausa estiva".

Via | Vita4oneteamitaly.it

  • shares
  • Mail