Sicilia, arriva il Green Prix Targa Florio

fototarga

L’ACI Palermo, col patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della FIA Foundation ed il supporto di Promo 1, Fondazione Targa Florio e del Consorzio Ente Autodromo di Pergusa, a 101 anni dalla nascita della Targa Florio, che nel 1906 portò in Sicilia le prime vetture da competizione, divenendo un impareggiabile banco di sperimentazione e verifica, propone la prima edizione ecologica della corsa, il “Green Prix-Targa Florio”, prova del FIA Alternative Energies Cup, aperto a tutte le vetture alimentate con fonti di energia diverse dal petrolio.

L’evento, che si svolgerà dal 18 al 21 ottobre, si articolerà in un’esposizione di veicoli a energie alternative e in un forum di alto profilo istituzionale. Ma il nucleo della kermesse sarà rappresentato dal Green Prix, inserito nel mondiale FIA, che sabato 20 ottobre porterà i veicoli ad affrontare il circuito cittadino del “Parco della Favorita” a Palermo e il tracciato stradale della Targa Florio, passando per il Parco delle Madonie e Cefalù, con arrivo all’autodromo di Pergusa. Qui, il giorno dopo, domenica 21, si terrà un Regularity test.

La manifestazione si pone l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica sulle nuove frontiere dei carburanti ecologici e di presentare i risultati ottenuti nel campo della mobilità sostenibile mediante l’utilizzo di Energie Alternative. Nei propositi degli organizzatori vuole diventare una rassegna annuale di tutte le novità della produzione industriale ad alimentazione eco: dalla trazione elettrica agli ibridi, dal gas naturale all’idrogeno, fino all’aria compressa. L’evento attua il gemellaggio con l’Hi-Tech Ecomobility Rally 1, manifestazione per veicoli ibridi organizzata dalla ELPA, Automobile and Touring Club of Greece, unitamente all’Hellenic Institute of the Electric Vehicles.

Via | Palermoaci.it

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: