F1 GP SPA: orari, tv e info!

Il mitico Eau RougeProcesso alla Mc Laren concluso, anche se leccandosi le ferite la F1 torna in pista. Oggi si apre infatti ufficialmente la gara di SPA, per la gioia degli appassionati.
La leggendaria pista di Spa-Francorchamps infatti ritorna alla grande dopo un anno di sosta forzata per permettere l'ampiamento del paddock, l'ammodernamento delle tribune e l'ennesima modifica alla chicane Bus Stop. Con queste ultime modifiche la pista e' stata leggermente allungata, e il rettilineo di partenza nn presenta piu' quella piega verso sinistra che faceva partire gli ultimi piloti quasi in curva.
Spa è del resto una pista carica di ricordi: nel 1991 Michael Schumacher quasi per caso si trova a debuttare nella massima formula e proprio a Spa l'anno seguente si aggiudicò il primo dei suoi novantuno GP.
O memorabile l'edizione 1998 con una carambola al via che mise fuori gioco in un colpo solo ben tredici vetture. E ancora, il sorpasso da antologia di Hakkinen su Schumacher nel 2000 sul rettilineo del Kemmel, i capolavori di Raikkonen nel 2004 e 2005: e tra i piloti in attività per l'appunto solo il ferrarista Raikkonen e Coulthard hanno trionfato sulle Ardenne.

E si arriva in Belgio con una classifica iridata che nonostante la "sentenza stangata" nei confronti della Mc Laren, continua a sorridere al duo dei piloti, che hanno ottenuto un'importantissima doppietta a Monza - proprio a casa della Ferrari - che purtroppo paga ancora la mancanza di affidabilita' meccanica e di grinta da parte dei piloti.
E Spa è una pista che praticamente tutti i piloti gradiscono al 100%:' affascinante, complessa e tecnica, racchiude il punto caratterizzato dalla più impressionante difficoltà di pilotaggio, il celeberrimo Radillon de l'Eau Rouge.

Una pista dove lo spettacolo non manca mai, così come i sorpassi: Spe è una circuito di quelli dove il manico fa ancora la differenza.
Un fattore chiave della gara potrebbe essere il meteo. Qui il clima cambia in continuazione, cosa che può rendere le gare ancor piu' belle e spettacolari.
Il circuito misura 7,004km, ed i piloti dovranno percorrere 44 giri per una distanza totale di 308,176km. Il record sul giro è ad opera sempre di Raikkonen con un bel 1:45.108, e le gomme che la Bridgestone portera' per questo appuntamento sono della specifica soffice/media.
Il record di vittorie spetta a Michael Schumacher che si e' imposto ben sei volte.
Fine delle polemiche insomma: si torna finalmente in pista!
Qui di seguito trovate gli orari per non perdervi neanche un secondo della gloriosa gara di Spa:

Questi gli orari per il Gran Premio

Venerdi' 14 Settembre
10:00-11:30 Prove Libere 1 Sessione - Diretta su SkySport 2
14:00-15:30 Prove Libere 2 Sessione - Diretta su SkySport 2

Sabato 15 Settembre
11:00-12:00 Prove Libere 3 Sessione - Diretta su SkySport 2
14:00-15:00 Qualifiche - Diretta su Rai Due e SkySport 2

Domenica 16 Settembre
14:00 Gara - Diretta su Rai Uno e SkySport 2

Domenico Della Valle

Albo d'oro
01. 1950 J Fangio - Alfa Romeo
02. 1951 N Farina - Alfa Romeo
03. 1952 A Ascari - Ferrari
04. 1953 A Ascari - Ferrari
05. 1954 J Fangio - Maserati
06. 1955 J Fangio - Mercedes
07. 1956 P Collins - Ferrari
08. 1958 T Brooks - Vanwall
09. 1960 J Brabham - Cooper Climax
10. 1961 P Hill - Ferrari
11. 1962 J Clark - Lotus Climax
12. 1963 J Clark - Lotus Climax
13. 1964 J Clark - Lotus Climax
14. 1965 J Clark - Lotus Climax
15. 1966 J Surtees - Ferrari
16. 1967 D Gurney - Eagle Weslake
17. 1968 B McLaren - McLaren Ford
18. 1970 P Rodriguez - BRM
19. 1972 E Fittipaldi - Lotus Ford
20. 1973 J Stewart - Tyrrell Ford
21. 1974 E Fittipaldi - McLaren Ford
22. 1975 N Lauda - Ferrari
23. 1976 N Lauda - Ferrari
24. 1976 N Lauda - Ferrari
25. 1977 G Nilsson - Lotus Ford
26. 1978 M Andretti - Lotus Ford
27. 1979 J Scheckter - Ferrari
28. 1980 D Pironi - Ligier Ford
29. 1981 C Reutemann - Williams Ford
30. 1982 J Watson - McLaren Ford
31. 1983 A Prost - Renault
32. 1984 M Alboreto - Ferrari
33. 1985 A Senna - Lotus Renault
34. 1986 N Mansell - Williams Honda
35. 1987 A Prost - McLaren TAG
36. 1988 A Senna - McLaren Honda
37. 1989 A Senna - McLaren Honda
38. 1990 A Senna - McLaren Honda
39. 1991 A Senna - McLaren Honda
40. 1992 M Schumacher - Benetton Ford
41. 1993 D Hill - Williams Renault
42. 1994 D Hill - Williams Renault
43. 1995 M Schumacher - Benetton Renault
44. 1996 M Schumacher - Ferrari
45. 1997 M Schumacher - Ferrari
46. 1998 D Hill - Jordan Mugen Honda
47. 1999 D Coulthard - McLaren Mercedes
48. 2000 M Häkkinen - McLaren Mercedes
49. 2001 M Schumacher - Ferrari
50. 2002 M Schumacher - Ferrari
51. 2004 K Raikkonen - McLaren Mercedes
52. 2005 K Raikkonen - McLaren Mercedes

Via | F1GrandPrix

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: