Mosley "richiama" questa F1 troppo spendacciona!

Max Mosley invita la F1 a contenere i costi

Mentre già impazza il mercato piloti 2008, con la figura di Alonso a farla da protagonista, il presidente della FIA Max Mosley ha lanciato un grido di accusa verso tutti i team della Formula1.
Secondo Mosley infatti, le squadre sperpererebbero il denaro proveniente da una parte degli 800 milioni di dollari dei diritti annuali commerciali, che costituiscono la quota distribuita dal gruppo che fa capo a Bernie Ecclestone.
Il patron della Federazione Internazionale dell'automobile ha così inviato a tutti i capi dei team di F1 una lettera, pubblicata dal giornale inglese The Guardian, nel quale ammonisce severamente le scuderie per i loro sprechi.
Ecco le parole di Mosley:

"I profitti della Formula Uno sono attualmente sprecati dagli ingegneri delle squadre per i loro divertimenti. Di conseguenza, le squadre indipendenti perdono del denaro dal quale potrebbero trarne del profitto, mentre i fabbricanti di automobili spendono eccessivamente. Questo è un problema che dev'essere affrontato".
Se non si sprecasse il denaro sulla tecnologia inutile, nascosta e duplicata, la Formula Uno sarebbe un affare immensamente vantaggioso. Ciascuna squadra potrebbe essere un valore aggiunto, invece vive sulle sovvenzioni dall'industria d'auto cui fa parte oppure sul denaro che viene concesso dagli amici miliardari
".

Che c'entri qualcosa la multa da 100 milioni data alla Mc Laren in seguito alla spy story e quello che ne è uscito durante il processo?

Via | GP Update

  • shares
  • Mail
15 commenti Aggiorna
Ordina: