Fia WRC, Simone Campedelli al Rally d’Irlanda

marzocchi

Al termine di una stagione ricca di successi e di soddisfazioni (come la conquista del titolo nazionale nel Trofeo Rally Terra con una gara di anticipo al Rally Costa Smeralda, la vittoria assoluta al Rally Liburna, la vittoria nel TRT al Rally di San Crispino, una serie di piazzamenti ai vertici delle classifiche in altre gare e il privilegio di aver tenuto a battesimo la Toyota Corolla S2000 del Team Grifone al recente Rally del Montefeltro, chiudendo peraltro al secondo posto assoluto), Campedelli navigato dal fedelissimo Danilo Fappani si presenterà alla sua terza esperienza stagionale in un rally iridato, al volante di una Mitsubishi Evo IX del Tecno Junior Team.

Il Rally d’Irlanda in programma il prossimo fine settimana si preannuncia una gara molto dura sotto il profilo tecnico, in quanto il terreno di gioco è fra i più duri e massacranti del campionato. Condizioni non nuove per Campedelli che ha già potuto saggiarle sia nel Rally d’Italia in Sardegna che al Rally Acropolis in Grecia, sue precedenti esperienze.

Saranno venti le Prove Speciali che impegneranno l’equipaggio Rubicone per i tre giorni di gara, per un totale di oltre 340 chilometri a cui vanno aggiunti oltre 850 chilometri per i trasferimenti.

Un grande impegno e una grande preparazione sono dunque richiesti per questa gara, ennesima tappa importante per Campedelli e per il suo futuro agonistico e Il Tecno Junior Team sarà al suo fianco come sempre con il massimo impegno.

Appuntamento quindi per oggi, alla partenza della prova spettacolo di Belfast delle ore 18,50.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: