GP Abu Dhabi F1, Ferrari: il punto di vista di Domenicali

Stefano Domenicali parla del Gran Premio di Abu Dhabi di Formula 1, chiuso al secondo posto da Alonso, autore di una gara brillante sul circuito di Yas Marina. Allo spagnolo vanno le prime parole del team principal della Ferrari: "Fernando ha disputato un'altra bellissima corsa, l’ennesima di questa sua straordinaria stagione. Il secondo posto è arrivato soprattutto grazie alla sua capacità di spremere al massimo e anche di più il materiale che gli mettiamo a disposizione".

A due gare dalla fine, l'asturiano è a dieci punti da Sebastian Vettel, leader della classifica conduttori. La prospettiva di lottare per il titolo è quindi concreta, anche se ieri il divario si poteva accorciare di più: "Sicuramente lo svolgimento della gara e gli episodi che l'hanno caratterizzata non ci sono stati favorevoli nell'ottica del campionato, ma queste sono circostanze su cui noi non avevamo alcun controllo. La cosa importante è aver comunque diminuito lo svantaggio in una gara che si presentava difficile per noi, perché la nostra prestazione non era stata all’altezza dell’avversario diretto e di altre squadre".

"Dieci punti di ritardo -conclude Domenicali- sono tanti ma possono anche essere pochissimi: noi abbiamo il dovere di provarci fino all'ultimo metro dell'ultimo Gran Premio ed è quello che faremo: potete starne certi. Chiaramente dovremo fare qualcosa di più di quanto non abbiamo fatto finora per dare ai nostri piloti una macchina più competitiva".

Via | Ferrari.com

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: