GP USA F1, Vettel si ripete al comando nelle ultime libere

Sebastian Vettel è insaziabile ed ottiene il miglior tempo anche nella terza ed ultima sessione di prove libere del Gran Premio degli Stati Uniti di Formula 1, in programma domani sul nuovo circuito di Austin. Il pilota tedesco della Red Bull, intenzionato più che mai a guadagnare il terzo successo mondiale consecutivo, si è espresso con il giusto feeling sul Circuito delle Americhe, facendo meglio di Lewis Hamilton, giunto alle sue spalle con la McLaren, a pochi decimi dal leader.

Terzo posto per la Williams di Pastor Maldonado, seguito da Fernando Alonso con la Ferrari. Poi Nico Rosberg, su Mercedes, che ha preceduto Felipe Massa, sesto con l'altro bolide del "cavallino rampante". Dietro di loro Mark Webber, Sergio Perez, Nico Hulkenberg e Jenson Button, ultimo della top ten. Restano fuori dalla lista dei primi dieci Michael Schumacher e Kimi Raikkonen, dodicesimo e tredicesimo alla bandiera a scacchi.

La Ferrari non ha dato l’impressione di volere il tempo a tutti i costi, come dimostrano le molte simulazioni di pit stop effettuate nella fase iniziale del confronto. Resta il fatto che le “rosse” si trovano ad oltre sette decimi dal tempo di riferimento, quindi stasera, in occasione delle qualifiche, dovranno tirare fuori gli artigli per evitare un ulteriore allungo di Vettel in classifica, che potrebbe far sfumare le ambizioni iridate di Alonso.

La natura delle libere fa pensare a distacchi reali diversi da quelli visti sino ad ora, ma l’impressione resta quella di una Red Bull e di una McLaren in ottima forma. Spostando il focus sul piano generale, è doveroso evidenziare le tante sbavature di guida commesse dai piloti, costretti a fare i conti con i bassi indici di aderenza offerti dall’impianto texano, specie per le mescole più dure. Da menzionare, inoltre, lo sbaglio commesso da Sergio Perez, che colpito l’auto di Charles Pic durante un tentativo di sorpasso.

GP Stati Uniti F1, classifica libere 3

01. Sebastian Vettel Red Bull-Renault 1m36.490s 18
02. Lewis Hamilton McLaren-Mercedes 1m36.748s + 0.258s 20
03. Pastor Maldonado Williams-Renault 1m37.001s + 0.511s 21
04. Fernando Alonso Ferrari 1m37.180s + 0.690s 21
05. Nico Rosberg Mercedes 1m37.247s + 0.757s 24
06. Felipe Massa Ferrari 1m37.262s + 0.772s 27
07. Mark Webber Red Bull-Renault 1m37.298s + 0.808s 18
08. Sergio Perez Sauber-Ferrari 1m37.415s + 0.925s 20
09. Nico Hulkenberg Force India-Mercedes 1m37.495s + 1.005s 20
10. Jenson Button McLaren-Mercedes 1m37.538s + 1.048s 20
11. Bruno Senna Williams-Renault 1m37.569s + 1.079s 21
12. Michael Schumacher Mercedes 1m37.760s + 1.270s 21
13. Kimi Raikkonen Lotus-Renault 1m37.765s + 1.275s 26
14. Kamui Kobayashi Sauber-Ferrari 1m37.953s + 1.463s 23
15. Daniel Ricciardo Toro Rosso-Ferrari 1m38.547s + 2.057s 23
16. Paul di Resta Force India-Mercedes 1m38.653s + 2.163s 22
17. Romain Grosjean Lotus-Renault 1m38.753s + 2.263s 11
18. Jean-Eric Vergne Toro Rosso-Ferrari 1m39.689s + 3.199s 12
19. Timo Glock Marussia-Cosworth 1m40.407s + 3.917s 23
20. Vitaly Petrov Caterham-Renault 1m40.753s + 4.263s 19
21. Heikki Kovalainen Caterham-Renault 1m41.011s + 4.521s 19
22. Charles Pic Marussia-Cosworth 1m41.466s + 4.976s 19
23. Pedro de la Rosa HRT-Cosworth 1m43.563s + 7.073s 21
24. Narain Karthikeyan HRT-Cosworth 1m44.043s + 7.553s 23

  • shares
  • Mail