Rally Costa Smeralda nei commenti di Andreucci e Scandola

Il Rally Costa Smeralda, che ha chiuso la stagione 2012 del campionato tricolore della specialità, è stato vinto da Paolo Andreucci su Peugeot 207 Super 2000. Il pilota di Castelnuovo di Garfagnana, dopo aver guadagnato il titolo conduttori nella precedente sfida, ha così consegnato anche l'alloro costruttori alla casa del "leone rampante".

Questo il suo commento nella conferenza stampa conclusiva: "Ho disputato in Sardegna una buona gara, ma il distacco che ho subito inflitto ai miei avversari ha sorpreso anche me. Il titolo costruttori alla Peugeot è una conferma di come abbiamo lavorato. Grazie a tutti".

Ecco le parole di Anna Andreussi, che lo ha assistito egregiamente alle note: "Il Costa Smeralda è uno di quei rally che ti emozionano sempre. E' stata una sfida importante, soprattutto verso noi stessi. Sono contenta di tutte le decisioni prese, la scelta delle gomme, della macchina, delle note. Tutto. Soprattutto nel primo passaggio Paolo ha dato il meglio di sé".

Anche Umberto Scandola, secondo in gara e nel campionato con la sua Skoda, dice la sua: "Siamo contenti e sono contenti i nostri capi. I risultati si sono visti durante questa stagione. In Sardegna non siamo stati abbastanza competitivi. Abbiamo fatto degli errori dai quali possiamo trarre degli insegnamenti per il futuro".

Via | Acisportitalia.it

  • shares
  • Mail