GP USA F1, Felipe Massa tra Austin e Interlagos

Dopo la partenza dalle retrovie, per l'infelice qualifica e l'arretramento di cinque posizioni in griglia, dovuta alla strategica sostituzione del cambio sulla sua Ferrari, il Gran Premio degli Stati Uniti di Formula 1 ha avuto un esito positivo per Felipe Massa, che ha guadagnato ad Austin il quarto posto, frutto di una condotta di gara brillante.

Il pilota brasiliano del "cavallino rampante" è giunto alle spalle del compagno di squadra Fernando Alonso, mettendo in mostra una forte determinazione. Ecco le sue parole dopo la bandiera a scacchi: "Per me questa gara è stata un po' come una vittoria, sicuramente la più bella della mia stagione: ora posso dire di essere contento di essere partito undicesimo!"

Parlando della mossa tecnica compiuta dagli uomini del team per agevolare Alonso, Massa si esprime in questi termini: "Quando mi hanno detto che avrei perso cinque posizioni non posso dire di aver fatto salti di gioia, ma ho accettato di aiutare la squadra e il mio compagno: non credo che molti piloti avrebbero fatto altrettanto ma io sono una persona onesta e farò sempre il massimo per la mia scuderia".

Ora è tempo di guardare all'appuntamento brasiliano: "Ci avviciniamo alla sfida di Interlagos, la mia corsa di casa. Sarebbe bello poter chiudere questa stagione con un podio o, addirittura, una vittoria. Quello che è sicuro è che faremo di tutto perché la squadra possa cogliere i suoi obiettivi: ad Austin potevo forse arrivare davanti a Fernando, ma so bene quale sia la sua posizione nel campionato e io faccio quello che è giusto per la Ferrari, come ho sempre fatto nella mia carriera".

Via | Ferrari.com
Foto | © TM News

  • shares
  • Mail