Imola, assegnata la concessione per i prossimi anni

aerea

Sarà la società milanese Normas 95 Spa a gestire l'impianto e a sviluppare il rilancio dell'autodromo di Imola per i prossimi 30 anni, al canone annuo di 300 mila euro. Numerosi gli interventi strutturali previsti nel quinquennio iniziale: si spazia dalla riasfaltatura della pista alla creazione di un eliporto, passando per il recupero della Torre Marlboro e la creazione di una tensostruttura da destinare agli eventi. L'obiettivo è quello di dare una bella rinfrescata all'immagine di questo storico tempio dell'automobilismo italiano.

Via | Raisport.it

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: