Zanardi al via delle Paraolimpiadi di Pechino?

Alex Zanardi testa la sua resistenza sulla Handbike
Ci sono uomini che alle volte meritano l'appelativo di eroe, e tra questi c'è di sicuro Alex Zanardi. Uno che con la vita ha un rapporto assoluto: che gli ha dato tanto e tanto gli ha tolto. E lui ne uscito sempre più forte e speciale. E il bolognese non ha nessuna intenzione di fermarsi perchè ora si sta preparando all'ennesima sfida.

Andare alle Paraolimpiadi di Pechino per disputare la gara di Handbike, la stessa specialità nelle quale ha partecipato alla Maratona di New York. A riguardo nei giorni scorsi Alex si è recato al Centro Mapei di Varese, per fare dei test fisici che gli facessero toccare con mano il suo stato di forma, in modo da prendere una decisione a riguardo.

E lui stesso a raccontarlo, attraverso il suo sito internet, in un comunicato che vi riproponiamo integralmente. E qualunque sia la decisione non possiamo che inchinarci ancora una volta di fronte ad Alex:

"Cari amici,
da questa foto un po´ insolita avrete capito che qualcosa di nuovo bolle in pentola.

In verità, nonostante da più parti si sia speculato su una mia possibile partecipazione ai prossimi giochi paralimpici di Pechino, non ho ancora preso una decisione al riguardo. In questo momento non mi è ancora possibile farlo perché non ho una esatta misura del mio potenziale nella disciplina della handbike dalla quale stabilire se una mia eventuale partecipazione ai giochi sarebbe un vero gesto sportivo oppure una semplice trovata di marketing.

Tuttavia per avere queste informazioni da qualche parte bisogna pur partire, così lunedì scorso in compagnia di Vittorio Podestà e con il supporto degli amici del centro Mapei di Varese mi sono per la prima volta "tastato il polso" in modo scientifico, con l´obiettivo di stabilire un metodo di allenamento specifico.

Il responso è stato incoraggiante da un lato e meno dall´altro, visto che i medici del centro mi hanno definito "un motore di grossa cilindrata ma estremamente scarburato". Questo significa che c´è tanto lavoro da fare, ma anche tanto margine per migliorare. Chissà che non inizi una nuova avventura.

Per finire, perdonatemi se continuo a latitare nella sezione "Botta e risposta" del sito, ma ultimamente ho appena il tempo di leggere i vostri messaggi. Devo assolutamente trovare un paio d´ore per rispondere alle vostre curiosità!

Un abbraccio a tutti

via | Sport Auto Moto

  • shares
  • Mail
16 commenti Aggiorna
Ordina: