Webber dice che senza Newey la Red Bull non sarebbe giunta così in alto

Mark Webber non crede che la rapida ascesa della Red Bull al vertice della Formula 1 sarebbe stata possibile senza l'arrivo di Adrian Newey. Il geniale progettista inglese, entrato nel team di Milton Keynes come direttore tecnico nel 2006, ha progettato monoposto vincenti anche per Williams e McLaren, facendo meglio di qualsiasi altro collega del Circus.

Con le monoposto da lui firmate, Sebastian Vettel ha vinto tre titoli iridati consecutivi, imponendo il marchio delle "lattine volanti" anche fra i costruttori. Webber esprime la sua ammirazione per Newey, la cui presenza è una marcia in più per una squadra che punta al top.

Ecco le sue parole: “Adrian ha una grande visione generale, che si unisce alla sua genialità. Lui è un punto di riferimento importante per il team sia in termini di design che di filosofia generale. Il suo approccio e le sue trovate rendono più facile il nostro lavoro”.

Via | Autosport.com
Foto | © TM News

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: