Hamilton vuole aiutare la Mercedes a diventare un top team

La sua decisione di trasferirsi alla Mercedes ha destato varie perplessità in giro, ma Lewis Hamilton si dimostra impermeabile ai giudizi degli altri. L’unica cosa che gli interessa è rimanere concentrato sul lavoro, con un obiettivo chiaro: aiutare a far crescere la squadra di Brackley, per farne un team vincente.

Qui Hamilton prenderà il posto del leggendario Michael Schumacher, con cui evita ogni paragone: “Lui è irraggiungibile. Guardando al futuro sarei molto felice di contribuire in modo proficuo ai progressi della scuderia, spingendola nella parte alta della griglia”.

L’asso di Stevenage è fiducioso, ma sarà la pista a decretare la bontà degli sforzi. Dal canto suo farà il massimo, senza farsi influenzare dai pareri esterni, spesso critici nei suoi confronti, specie sul piano dei comportamenti dentro e fuori la pista: “Ognuno di noi ha una personalità. Bisogna essere se stessi e ignorare ciò che dice la gente. La cosa importante è essere coerenti".

Via | Motorsport.com
Foto | © TM News

  • shares
  • Mail