Dakar Rally 2013, Carlos Sainz vince la prima tappa

La prima tappa del Dakar Rally 2013, andata in scena sui 242 chilometri che separano Lima a Pisco, ha visto prevalere Carlos Sainz, che ha messo il suo Buggy davanti alle vetture dei rivali nel prologo della difficile sfida americana. Il pilota spagnolo è stato il più rapido nella prova di ieri, precedendo al traguardo l'argentino Lucio Alvarez, staccato di soli 8 secondi dalla linea di testa, al volante della sua Toyota.

Terzo posto, con appena 10 secondi di ritardo dal leader, per il francese Guerlain Chicherit, su SMG. Dietro di lui il principe quatariano Nasser Al-Attiyah (Buggy). Poi Chabot, Holowczyc, Novistkiy e il favorito Stephane Peterhansel, ottavo con la sua Mini a 34 secondi dal crono di riferimento. Chiaro che il confronto d'apertura è servito soltanto a scaldare i muscoli, ma il suo esito pesa già come un macigno sulle sorti della gara dello statunitense Robby Gordon, che sconta uno svantaggio di 10'35" con la sua Hummer.

Ricordiamo che il Dakar Rally 2013 si disputerà su 8.400 chilometri, la metà dei quali in prove speciali cronometrate. Si è partiti da Lima, per chiudere a Santiago del Cile il 20 di questo mese. Cambia il format, per una sfida diversa ma fedele a se stessa, con 14 tappe destinate al confronto fra i protagonisti, chiamati a misurarsi su un sentiero di gara fra Perù, Argentina e Cile. Al via 155 auto, 189 moto, 40 quad e 75 camion.

Via | Eurosport.com

  • shares
  • Mail