F1, Stewart: "Mossa rischiosa per Hamilton il passaggio alla Mercedes"

Jackie Stewart crede che Lewis Hamilton abbia preso un rischio interrompendo il rapporto con il vecchio team per passare alla Mercedes. L’ex pilota automobilistico britannico, tre volte campione del mondo di Formula 1, comprende però le motivazioni che hanno spinto l’asso di Stevenage a compiere la scelta.

Molte persone, fuori e dentro il paddock, nutrono perplessità su questo cambio di tuta, ma solo il tempo dirà se l’anglocaraibico ha fatto la scelta giusta. Ecco cosa dice Stewart sulle pagine del Metro: “Hamilton sta correndo un rischio, anche in virtù del fatto che la McLaren è una presenza radicata nel business del Circus, mentre le case automobilistiche vanno e vengono. C’è il rischio che se le cose non andranno in modo positivo per le frecce d’argento, in cinque minuti il consiglio di amministrazione decida di cancellare il programma”.

Forse –prosegue Stewart- è un tentativo da fare ed io capisco la psiche di Lewis. In lui c’è voglia di crescere, uscendo fuori dalla classica culla. Si tratta di una decisione emotiva, ma non si può sapere se sia quella giusta”.

Parlando della scorsa stagione, l’anziano pilota d’oltremanica dipinge così lo scenario: “Fernando Alonso è stato eccezionale, ma la Ferrari non ha messo in mostra una particolare competitività. E’ emerso dunque come pacchetto migliore quello messo in piedi da Adrian Newey, Red Bull e Sebastian Vettel”.

Via | Planet-f1.com
Foto | © TM News

  • shares
  • Mail