Dakar Rally 2013, Al-Attiyah vince la terza tappa

La terza tappa del Dakar Rally 2013, andata in scena fra Pisco e Nazca, ha visto prevalere il principe qatariota Nasser Al-Attiyah, al volante di una Buggy del Team Red Bull, con cui ha preceduto al traguardo l'americano Robby Gordon, finito in piazza d'onore con la sua Hummer, a circa 1'18" dal crono di riferimento.

Terzo posto, sui 243 chilometri di ieri, per Stephane Peterhansel, staccato di quasi quattro minuti dal dignitario arabo. Il pilota francese della Mini, che gode dei favori del pronostico, si rifà in classifica generale, dove governa le danze con 6'33" di vantaggio sullo stesso Al-Attyah.

Quarto posto di tappa per Alvarez, seguito da Roma, Novistkiy e Chicherit. Poi Gadasin, Lavieille ed Errandonea, che chiudono la top ten della speciale del lunedì. Giornata da dimenticare per Carlos Sainz (nella foto), costretto a perdere molto terreno per alcuni problemi elettrici emersi sulla sua vettura. Da segnalare lo spaventoso incidente della Mini di Krzysztof Holowczyc, concluso per fortuna senza grossi problemi per lui e il navigatore.

Dakar Rally 2013, classifica generale dopo la terza tappa

01. Peterhansel/Cottret (Mini) 5h 34'26"
02. Al-Attiyah/Cruz (Buggy) +6'33"
03. Alvarez/Graue (Toyota) +18'11"
04. Novistkiy/Zhiltsov (Mini) +21'10"
05. Sainz/Gottschalk (Buggy) +21'16"
06. De Villiers/Von Zitzewitz (Toyota) 30'22"
07. Roma/Perin (Mini) +32'56"
08. Terranova/Fiuza (Bmw) +35'13"
09. Errandonea/Debron (SMG) +38'32"
10. Chabot/Pillot (SMG) +39'40"

Via | Eurosport.com
Foto | Getty Images

  • shares
  • Mail