F1, Newey torna a parlare dei ritardi della Red Bull RB9

Adrian Newey torna a parlare dei ritardi nel progetto della monoposto destinata ad affrontare la prossima stagione agonistica. Il geniale progettista della Red Bull sta mettendo la massima pressione sul pedale dell’acceleratore per cercare di recuperare terreno, dopo aver focalizzato molte attenzioni sul vecchio progetto, che è stato curato fino all’ultima gara, dove si è risolta la lotta per il titolo piloti 2012.

Sebastian Vettel ha guadagnato la gloria iridata soltanto in Brasile, dopo un’accesa lotta con Fernando Alonso. Questo ha imposto una deviazione di interesse dal nuovo al vecchio progetto, che ha fatto slittare i tempi della prossima creatura, costretta a patire gli aggiornamenti richiesti dalla precedente, che in parte, però, torneranno utili sulla futura opera di Milton Keynes.

Ecco le parole di Newey sulle pagine di Autosport: “Siamo stati impegnati con gli sviluppi della RB8 fino alla penultima gara dello scorso anno. Questo ha reso difficile lavorare con il ritmo desiderato sulla prossima auto. Nel 2012 siamo riusciti ad ottenere quello che volevamo, ma ha compromesso i tempi della RB9”. Adesso in Red Bull è in atto una corsa contro il tempo per cercare di avere la vettura pronta per i primi test collettivi.

Via | Espnf1.com
Via | Getty Images

  • shares
  • Mail