F1, Maldonado difende la sua condotta di gara aggressiva

La sua condotta irruenta in pista ha suscitato un certo fastidio, ma Pastor Maldonado non ha alcuna intenzione di rivedere la sua strategia di gara estremamente aggressiva in Formula 1.

Il venezuelano della Williams, come Romain Grosjean, è stato fortemente criticato lo scorso anno per i troppi incidenti di cui si è reso protagonista. Per il taglio aggressivo del suo pilotaggio è risultato il driver più sanzionato dalla Fia nel 2012.

Questo non cambia il suo approccio ai Gran Premi: “Ogni volta che passeggio nel corridoio di casa mia e osservo le foto di quello che ho ottenuto con questo stile di guida, penso alla necessità di continuare sulla strada battuta”.

E’ vero –aggiunge Maldonado sulle pagine del quotidiano spagnolo Marca- che ho avuto diversi scontri con altri piloti, pure in passato, ma ho vinto in ciascuna categoria dove ho corso. Questo mi dà la forza di andare avanti, nella consapevolezza che si può sempre migliorare”.

Via | F1sa.com
Foto | Getty Images

  • shares
  • Mail