F1, pari trattamento in McLaren per Button e Perez

Martin Whitmarsh promette uguale trattamento per Jenson Button e Sergio Perez, nonostante quest’ultimo sia alla sua prima stagione in McLaren. Il pilota messicano giunge nel team di Woking dopo un anno luminoso alla Sauber. Molte le attese nei suoi confronti, per il potenziale che è in grado di esprimere.

Anche lui punta in alto, con la speranza di fare meglio del compagno di squadra e di ottenere al più presto dei risultati brillanti: “Quando si arriva in McLaren, la conquista del titolo deve essere per forza l’opzione da inseguire. Tutti, nella squadra, lavorano per questo obiettivo ed io sono venuto con la stessa ambizione”.

La grinta di Perez e le sue doti, riconosciute da tutti, costituiscono un forte impulso per Whitmarsh che, su Sky Sports News, conferma uguale trattamento per i due interpreti della scuderia d’oltremanica: “Alla gente piace avere un confronto senza corsie preferenziali. Anche se Jenson ha il vantaggio di una maggiore conoscenza del nostro mondo e il privilegio di un titolo iridato in bacheca, non avrà uno status migliore di Sergio. Questa è la mentalità della McLaren”.

Via | Planet-f1.com
Foto | Getty Images

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: