F1, divorzio tra Marussia e Timo Glock

I matrimoni non sempre durano a lungo. Spesso ci sono delle tensioni a turbarne il cammino, che qualche volta si chiude con il divorzio, come quello che si è consumato fra Marussia e Timo Glock. A pochi giorni dai primi test collettivi di Jerez de la Frontera, infatti, la squadra si separa dal pilota tedesco, di comune accordo.

Si interrompe così un percorso condiviso, che aveva preso le mosse all’inizio della stagione 2010 e che doveva concludersi nel 2014, anno di naturale scadenza del contratto. I risultati poco felici raccolti nel 2012 hanno invece suggerito strade diverse. Ora la Marussia avrà bisogno di trovare un altro pilota da affiancare al rookie Max Chilton. Per molti aspiranti al Circus è una boccata d’ossigeno in termini di speranza.

Si fanno i nomi di Luis Razia, Gedo Van der Garde, Bruno Senna, Vitaly Petrov, Heikki Kovalain e Davide Valsecchi, ma la lista potrebbe allungarsi. Quanto a Glock, la prossima settimana sosterrà un test con la Bmw DTM sul circuito di Valencia. Sarà questa la sua nuova strada?

Via | Autosport.com
Foto | Getty Images

  • shares
  • Mail