McLaren, Ron Dennis non intende dimettersi

ron_dennis_13

In questi ultimi giorni, con le luci dei riflettori nuovamente puntate sulla spy story, la Mercedes aveva smentito le voci di un possibile allontanamento di Ron Dennis da ogni incarico operativo in seno alla McLaren. All'origine del gesto, secondo gli autori delle insinuazioni, la necessità del management di Stoccarda di "conservare" un soggetto parafulmine in caso di sfavorevoli sviluppi dell'inchiesta condotta dalla magistratura italiana.

Secondo alcuni, però, in Dennis starebbe maturando la decisione spontanea di dimettersi. Anche questa ipotesi, però, è stata prontamente svuotata di consistenza. A renderla poco probabile ci ha pensato il quotidiano britannico "The Times" che, citando una fonte vicina al manager inglese, si dice sicuro che questi non lascerà l'incarico. Anzi, secondo quanto riportano i redattori, Dennis sarebbe più determinato che mai a combattere in pista e nelle aule di tribunale.

Ecco perché sarà presente al primo Gran Premio della stagione: "C'è stato un gran parlare sulla possibile assenza di Ron a Melbourne e sulle sue possibili dimissioni, ma lui sarà sicuramente in Australia. E' sotto pressione, ma vede questa stagione come la grande occasione di riscatto in pista della McLaren, per riparare i danni della scorsa annata". Questo è quanto sostiene il confidente nelle colonne del giornale d'oltremanica. Vedremmo se nei prossimi giorni ci saranno altri sviluppi.

Via | Sports.it

  • shares
  • Mail
26 commenti Aggiorna
Ordina: