La Conca: concluso il Trofeo Top Driver



Muro Leccese (LE)
Sono stati ben 125 i piloti che si sono dati appuntameto oggi al Circuito Internazionale La Conca, per la
seconda e conclusiva prova del Trofeo Top Driver.

In programma le gare di 9 categorie, dopo un doveroso
minuto di raccoglimento che sul circuito di Muro Leccese si è voluto dedicare a Francesco e Salvatore, i due
sfortunati ragazzi di Gravina, coetanei di molti dei giovanissimi piloti presenti. La giornata, oltre a essere
valida come terza tappa del Campionato Regionale Puglia di Karting, ha avuto valenza di gara internazionale
per le classi KF2 e KF3.

L’occasione ha attirato in pista un folto pubblico, anche in vista dell’evento del
prossimo 16 marzo, con la prova d’apertura della WSK International Series: per questa serie internazionale,
che partendo da Muro Leccese attraverserà l’Europa, sono attesi 250 piloti, provenienti da tutto il mondo.
In virtù di questo calendario, la gara della KF3 è stata quella che ha richiamato la maggior parte degli
stranieri presenti.

Tra questi si è messo in evidenza il francese Nelson De Carvalho (SodikartXTR),
riuscito
nelle ultime centinaia di metri a strappare la vittoria al russo Danil Kviat (ZanardiXTR),
il quale si è però
aggiudicato ai punti il Trofeo Top Driver di categoria. Terzo al traguardo è stato l‘austriaco Daniel Cudic
(CRGXTR).

Il pilota di Chieti Mirko Luciani (TonyTM)
si è invece aggiudicato gara e Trofeo in KF2, lasciando
alle sue spalle il foggiano Michele Minchillo (RedspeedVortex)
e il napoletano Ciro Iodice (TonyIame).
Sono stati 15 i piccoli piloti, compresi nella fascia tra i 7 e i 9 anni, che hanno animato la gara della 60 Baby.
Il duello annunciato tra il napoletano Remigio Garofano e il salernitano “Kiko” (entrambi su TopComer)
si è
risolto a favore del primo, cha ha fatto suo anche il Trofeo. Terzo un altro piccolo napoletano, Giuseppe
Bianco (TopComer).
In 60 Mini, da un affollatissimo schieramento con ben 27 piloti in età da 9 a 13 anni, è
emerso il dodicenne di Carmiano (LE) Emanuele Nocita, vincitore di gara e Trofeo dopo aver duellato nelle
fasi iniziali con il napoletano Vincenzo Paparo (TopVortex)
e con il calabrese “Speedy” (TopComer).
Le
concitate vicende di gara hanno poi fermato questi ultimi, lasciando salire sul podio il salernitano Rosario
Lupo (TopVortex)
e il leccese di Nardò Adriano Albano (IntrepidVortex).
Nella 100 Junior ha esultato sul traguardo Riccardo Negro (CRGIame),
leccese di Corsano, per aver avuto
ragione in un combattuto finale sul pilota di Castel Volturno (CE) Nicola Vallifuoco (KosmicIame).
Ma una
penalizzazione di 10”, inflitta a Negro per partenza fuori posizione, ha favorito Vallifuoco, al quale è andata
la vittoria davanti al napoletano Luigi Romano (TopIame).
Quest’ultimo, con questo piazzamento, si è
comunque aggiudicato la vittoria nel Trofeo. La 100 Nazionale è stata dominata dal pilota di Spinazzola (BA)
Lazzaro Ferri (TonyVortex),
vincitore davanti al tarantino Alessandro Spenga (TonyTM)
il quale,
incamerando questo utile piazzamento, ha conquitato il Trofeo. Luigi Turco (TonyTM),
altro pilota di
Taranto, ha concluso più staccato al terzo posto. Nella 100 Club, il barese Alessandro Sassanelli (CRGTM)
ha badato a non farsi coinvolgere nella bagarre che, alle proprie spalle, ha eliminato Incalza e Vasco, due
agguerriti concorrenti. Sassanelli ha così vinto gara e Trofeo sul barese Francesco Ivone (CRGMaxter)
e sul
leccese di Leverano Andrea Muci (MaranelloComer).
In 125 Nazionale, l’accesa bagarre tra il leccese di Racale mattia Gatto (FA KartTM)
e il brindisino Tommaso
Colucci (IntrepidTM)
si è conclusa in quest’ordine, premiando il vincitore anche con la conquista del Trofeo.
Al leccese Stefano Romano (IntrepidCRS)
è andato il terzo posto. Imprendibile, infine, il pilota di Martina
Franca Alessandro De Mita (IntrepidTM),
allontanatosi subito dopo il via dal leccese Gabriele Rizzo (TopTM),
suo più agguerrito inseguitore. Rizzo ha comunque badato a incamerare la vittoria nel Trofeo,
conquistata grazie alla posizione a podio, sul quale è salito al terzo posto il brindisino Filomeno Caramia
(IntrepidTM).
Notizie e classifiche delle gare sono disponibili online
sul sito del circuito, www.laconca.com.
ufficiostampa@laconca.com

  • shares
  • Mail